Chelsea Milan, in programma stasera, potrebbe rappresentare l’occasione per riaprire una trattativa di mercato

L’incontro valido per la terza giornata d’andata del gruppo E tra Chelsea e Milan, non stabilirà solamente quelle che saranno le gerarchie (anche se non definitive) della classifica con vista ottavi di finale, ma potrebbe rappresentare un’occasione unica per aprire un tavolo di trattative tra le due società in ottica mercato.
Considerando la presenza di Gerry Cardinale al fianco di Maldini e Massara per supportare la squadra in un momento cruciale della campagna europea rossonera 2022/2023, gli uffici di Casa Milan saranno, idealmente, trasferiti per 90 minuti sugli spalti dello Stamford Bridge per definire anche le prime necessità di mercato del 2023.
Tra queste, gioco forza, non può che rientrare l’out destro del reparto avanzato, date le assenze certe di Alexis Saelemaekers e Junior Messias, i quali saranno sostituiti dal jolly “tuttocampista”, Rade Krunic.
Potrebbe essere proprio quella la porzione di campo cui necessita di un investimento la rosa agli ordini di Pioli, con la nuova società che potrebbe così ripetere l’operazione d’urgenza con la quale è stato acquistato Dest sul gong del mercato, per sostituire il grave infortunio occorso a Florenzi, al Mapei Stadium.

Chelsea Milan: torna di moda un vecchio pallino per gennaio

Lo Stato maggiore della società potrebbe, secondo calciomercato.com, riaprire il
tavolo delle trattative per piazzare tutte le proprie fiches su un vecchio pallino delle ultime sessioni di mercato: Hakim Ziyech. L’esterno marocchino appare ai
margini anche del nuovo progetto targato Potter e non ha mai nascosto il desiderio di raggiungere la Milano rossonera.
Dopo il mancato accordo risalente all’estate scorsa, con i Blues che pretendevano una cessione a titolo definitivo per l’esterno classe ex Ajax a fronte di una richiesta di prestito con diritto avanzata dalla dirigenza meneghina ecco che, l’arrivo del nuovo anno, potrebbe rappresentare l’occasione giusta per un possibile patto tra Ziyech e il Diavolo.
Articolo precedentePandev: “Quel Napoli-Juve fu davvero un furto…”
Articolo successivoUFFICIALE: Meret rinnova il contratto con il Napoli fino al 2025

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui