Chelsea, Lampard: “La Supercoppa significa molto per me e il club”

Chelsea, Lampard: “La Supercoppa significa molto per me e il club”

CHELSEA LAMPARD – Alla vigilia della Supercoppa Europea che si giocherà ad Istanbul, è Frank Lampard a parlare del momento che vive il suo Chelsea, pochi giorni dopo la pesante sconfitta all’esordio in Premier League contro il Manchester United. L’avversario nella finale è il Liverpool:

Significa molto per il club e anche per me, abbiamo perso in un’altra occasione, regalando una Supercoppa. Sappiamo che ora abbiamo una partita fra due campioni, bisogna dare tutto per provare a vincere. Vogliamo questo trofeo e per me sarebbe una bella partenza e una bella sensazione per i giocatori, dimostrare di poter tenere testa al Liverpool“.

Un passo indietro alla sconfitta dell’Old Trafford: “E’ stata una lezione per tutti, soprattutto per gli errori fatti in difesa che costano cari. Ho cercato di trasmettere ai giocatori che ho visto cose buone, non facile dopo una partita persa così. Dobbiamo analizzare le tante cose buone e poi bisogna segnare i gol, non solo creare occasioni“.

Su Hazard, ora al Real Madrid: “Ero un grande fan, da tifoso del Chelsea l’ho adorato, uno dei migliori e uno dei più efficienti in termini di gol e assist. E’ impossibile sostituirlo a livello individuale, la notizia positiva è che dobbiamo stare tranquilli, avere pazienza e abbiamo un gruppo di giocatori che possono far vedere quello che possono dare e alzare il proprio livello“.

Sarà una donna ad arbitrare:Una bella notizia, contento di far parte di questo momento storico. Abbiamo vissto la Coppa del Mondo questa estate, c’è rispetto e il percorso si è concretizzato. Questa novità va presa positivamente, un passo verso la direzione giusta“.

Qui, il sito ufficiale del Chelsea.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

About author

Alessandro Collu
Alessandro Collu 3790 posts

Giornalista pubblicista e laureato magistrale in Editoria e giornalismo, triennale in Lingue e comunicazione, appassionato di calcio italiano e internazionale (soprattutto Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi. Attualmente inviato a Verona dove segue le squadre della città da qualche anno.

View all posts by this author →

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply