CHELSEA BLOCCO MERCATO – Potrebbero arrivare buone notizie per il Chelsea, che in estate non ha potuto effettuare nuovi acquisti a causa di un blocco del mercato decretato dalla FIFA in seguito alla violazione delle norme di trasferimento di alcuni minorenni. Tale provvedimento perdurerebbe anche per la sessione invernale, anche se, dai media oltremanica, filtra ottimismo.

CHELSEA BLOCCO MERCATO –  Infatti, secondo l’Express, la sensazione è che la Corte di arbitrato per lo sport (Cas) possa accorciare la sanzione e dunque consentire ai Blues di tornare a fare acquisti a partire dal prossimo gennaio.

Infatti, la società starebbe prendendo contatti con vari procuratori in vista della sessione di gennaio del calciomercato, proprio perché si crede che sarà possibile mettere sotto contratto nuovi atleti.

Un agente non specificato ha dichiarato: “Il Chelsea è ansioso di rinforzare la squadra ed è abbastanza fiducioso sul fatto che possa vincere il ricorso per accorciare la sanzione. Potrebbe significare per loro poter arrivare entro i primi quattro posti in Premier, e quindi qualificarsi alla Champions League.”

LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

  1. Napoli, infortunio Elmas in allenamento con la Macedonia
  2. Juventus, Tottenham e Psg rimandano a gennaio l’affare Dybala
  3. Manchester City, Guardiola vuole Skriniar e Florentino Luis
  4. Barcellona, pronto il rinnovo a vita per Leo Messi
  5. Juventus – De Gea, la conferma arriva dall’Inghilterra. Ennesimo colpo a zero?
  6. Napoli, da Insigne a Mertens è tempo di rinnovi
  7. Torino, Graziani: “Nkoulou? Dovrebbero intervenire FIFA e UEFA”
  8. Juventus, Cuadrado: “Se resto in bianconero? Credo di si”
  9. Roma, Totti: “Ho sempre puntato su Lorenzo Pellegrini”
  10. Inter, Bastoni: “Noi anti Juve? Bisogna dimostrarlo”
Articolo precedenteJuventus, l’ag. di Douglas Costa: “Cercato dal Manchester United “
Articolo successivoManchester City Van Bronckhorst entra nello staff di Guardiola

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui