CHAMPIONS LEAGUE NAPOLI – Per la terza volta nella sua storia, il Napoli vola agli ottavi di finale di UEFA Champions League! La squadra di Carlo Ancelotti ha battuto 4-0 il Genk, grazie alla tripletta di Arkadiusz Milik e la rete di Dries Mertens, garantendosi il secondo posto nel gruppo E.

La gara

Rispetto all’ultima di campionato, Ancelotti inserisce Milik ed Allan al posto di Lozano e Insigne. Pronti e via e proprio Arkadiusz Milik comincia il suo monologo. Tre reti per lui in solo 38 minuti: il primo su un goffo tentativo di dribbling del portiere belga Vandevoordt; poi, arriva il bis su cross di Di Lorenzo dalla destra ed infine il rigore procurato da Callejon. Nel finale del primo tempo, due clamorose chance per il Genk divorate dal nigeriano Onuachu, che si fa ipnotizzare per ben due volte davanti a Meret.

Nella ripresa, Ancelotti manda in campo Llorente, Lozano e il classe 2000 Gaetano, poco prima del poker firmato da Dries Mertens su rigore. Nel mentre, a Salisburgo, il Liverpool batte 2-0 i padroni di casa, confermandosi al primo posto nel girone.

Tabellino – CHAMPIONS LEAGUE NAPOLI

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon (79′ Llorente), Allan, Fabian Ruiz, Zielinski (72′ Gaetano); Mertens, Milik (78′ Lozano). All. Carlo Ancelotti

GENK (4-4-2): Vandevoordt; Maehle, Dewaest, Lucumí, De Norre (82′ Borges); Ito (72′ Hagi), Hrosovskyi, Berge, Paintsil; Onuachu, Samatta (63′ Bongonda). All. Hannes Wolf

Arbitro:  Cüneyt Çakır (Turchia)

Marcatori: ‘3, ’26, ’38 (rigore) Milik, ’74 Mertens (rigore)

Note: ammoniti Vandevoordt, De Norre, Paintsil (G), Mario Rui e Koulibaly (N).

Articolo precedenteGenoa Braglia: “Motta può sorprendere Ranieri”
Articolo successivoChampions League – Il bimbo prodigio Fati affonda l’Inter: Nerazzurri in EL!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui