Un sorteggio al veleno quello che ha decretato gli accoppiamenti degli ottavi di finale di Champions League, svoltosi oggi a Nyon.

La UEFA infatti, dopo il primo sorteggio di questa mattina alle 12h, con un comunicato ufficiale ha deciso di far ripetere i pescaggi, divulgando una nota: “A causa di un problema tecnico del software di un provider esterno – che istruisce gli ufficiali su quali team possano affrontarsi e quali no – si è verificato un errore nel sorteggio degli ottavi di Champions League”.

I sorteggi dunque si sono ripetuti nel pomeriggio, alle 15h, e probabilmente ha lasciato molto più insoddisfatte le squadra portoghesi, S.L. Benfica e Sporting CP (che inizialmente avevano pescato Real Madrid e Juventus F.C.), visto che al secondo tentativo le avversaria pescate saranno ancora più ostiche.

Lo Sporting CP di Rúben Amorim probabilmente avrebbe preferito rimanere accoppiato alla Juventus, che come tutti sanno, sta passando un momento delicatissimo, fatto di prestazioni altalenanti e infermeria piena. Alla fine i leoni dovranno vedersela con il Manchester City, attualmente primo in classifica nella Premier League.

In casa Benfica invece, il secondo sorteggio ha dato forse segnali di speranza a Jorge Jesus e alla sua squadra, visto che in un primo momento l’avversario doveva essere il Real Madrid di Carlo Ancelotti, anch’egli attualmente al comando della Liga Spagnola. Alla fine, il destino ha scelto gli olandesi dell’Ajax per le aquile rosse, un avversario senza dubbio ostico (ricordiamo quando nella stagione 19/20 hanno eliminato proprio la Juventus ai quarti), ma che forse potrebbe essere alla portata dei giocatori incarnati.

Le gare delle due squadre portoghesi si disputeranno nei seguenti giorni:

Sporting CPManchester City (andata 15 febbraio 2022, ritorno 9 marzo 2022)

S.L.BenficaAjax (andata 23 febbraio 2022, ritorno 15 marzo 2022)

 

LEGGI ANCHE:

  1. Verona-Atalanta, 17a giornata: cronaca e tabellino [LIVE]
  2. Verona-Atalanta, Tudor: “Tante somiglianze in una sfida difficile e stimolante, Gasperini…”
  3. Roma, Mourinho pre Sofia: “Non aspettavamo tanti problemi insieme, i tifosi sono veri romanisti. Vogliamo vincere”
  4. Milan-Liverpool, Pioli: “Noi forti, loro fortissimi. Gli infortuni…”
  5. Napoli, Koulibaly infortunato: fuori almeno un mese; Insigne e Ruiz da valutare
  6. Inter, Lautaro: “Contento qui. Vincere a Roma sarebbe bel segnale, poi il Real”
  7. Atalanta, Gasperini rinnova: “Feeling particolare. Scudetto? Credibilità da acquisire rispetto a Napoli e milanesi”
Articolo precedenteMercato Fiorentina Caicedo, l’attaccante ecuadoregno come vice Vlahovic
Articolo successivoTottenham Dele Alli, il fantasista verso l’addio a gennaio: il punto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui