L’Ajax ripete la stessa impresa riuscita al Santiago Bernabéu anche allo Juventus Stadium, rimontando il gol iniziale segnato dal solito Cristiano Ronaldo e raggiungendo la semifinale di Champions League 22 anni dopo, grazie alle reti di Van de Beek e De Ligt (1-2).

La sfida decisiva per la stagione della Juve, che voleva fortemente tornare in semifinale due stagioni dopo l’ultima volta, termina nel modo peggiore: la squadra di Massimiliano Allegri impone il suo gioco e il suo dominio per quasi tutto il primo tempo. Pressing a tutto campo dei bianconeri che soffocano sul nascere le azioni offensive dei lancieri.

Al 28′, i padroni di casa passano in vantaggio grazie alla rete di Cristiano Ronaldo che, sugli sviluppi di un corner, spiazza Onana con un colpo di testa perfetto all’angolino basso di sinistra.

L’Ajax pareggia sei minuti dopo con Van de Beek. Tiro dalla distanza di Ziyech che si trasforma in assist per il trequartista biancorosso che, tutto solo davanti a Szczesny, conclude di destro ristabilendo la parità.

Nella ripresa, sono subito gli ospiti a sfiorare il vantaggio: Ziyech viene liberato in area sugli sviluppi di un’azione in velocità di Neres, ma l’estremo difensore bianconero blocca la conclusione dell’avversario con un provvidenziale intervento col braccio. Grande avvio di ripresa dei lancieri che subito dopo ci provano con un bel destro a giro di Van De Beek ancora vanificato da Szczesny.

Al 67′, corner di Schone per De Ligt che stacca su Alex Sandro e Rugani e, di testa, manda il pallone direttamente in rete per il gol che segna inevitabilmente la vittoria dell’Ajax e l’uscita dei bianconeri dalla Champions League.

Il tabellino

Juventus-Ajax 1-2

Marcatori: 28′ Ronaldo, 35′ Van de Beek, 67′ de Ligt

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio (64′ Cancelo), Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi (80′ Bentancur), Dybala (46′ Kean), Ronaldo. A disp. Pinsoglio, Khedira, Barzagli, Spinazzola. All. Allegri.

AJAX(4-3-3): Onana; Veltman, De Ligt, Blind, Mazraoui (11′ Sinkgraven) (81′ Magallàn); Van De Beek, Schone, De Jong; Ziyech (88′ Huntelaar), Tadic, Neres. A disp. Varela, De Wit, Ekkelenkamp. All. ten Hag

Stadio: Allianz Stadium di Torino

Arbitro: Turpin (FRA)

Ammoniti: 69′ Emre Can, 90+3′ Ronaldo

Articolo precedenteGenoa, Zaccarelli: “Senza Piatek è tutto complicato”
Articolo successivoJuventus, Agnelli: “L’Ajax ha meritato di passare il turno. Con Allegri discuteremo il contratto a fine stagione”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui