[df-subtitle]Spalletti: “Non siamo rimasti tranquilli, avrei voluto tutte le italiane agli ottavi”[/df-subtitle]

L’Inter doveva fare un risultato migliore del Tottenham per passare: così non è stato e a passare sono stati gli inglesi. Inter – Psv finisce 1-1 così come Barcellona – Tottenham. L’ambiente nerazzurro è amareggiato e lo è anche mister Spalletti.

Ecco le parole del tecnico nerazzurro a caldo dopo l’eliminazione: “Non siamo riusciti a mantenere la tranquillità dovuta nonostante tutto fosse ancora possibile e ci siamo innervositi perdendo qualche palla di troppo con disordine tattico. Loro sono ripartiti spesso e hanno fatto salire la tensione e il nervosismo, e questo ti fa perdere la concentrazione sulla partita e sulla palla. Abbiamo concesso troppe ripartenze, non ci hanno creato quasi mai problemi ma non è stata la gestione di partita che avremmo dovuto fare. Il peso psicologico della gara c’era tutto, andava mantenuta in equilibrio senza andare a creare situazioni di disagio. Invece, oltre a fare una partita frenetica siamo andati anche in svantaggio. Abbiamo fatto gli stessi punti del Tottenham ma dovevamo fare meglio in questa partita. Ci siamo lasciati trascinare dalle tensioni che gli eventi hanno creato. L’amarezza è enorme, ma succede. La delusione è tanta per chiunque esca. Io avrei voluto tutte le italiane al prossimo turno”.

Poi, sulla decisione di mostrare il risultato del Tottenham, dice: “Come si fa a tenere nascosto un risultato? Il pubblico lo sa, il boato si sente in campo. La Uefa mi aveva chiesto se volevo o no il risultato del Barça sul tabellone, io ho detto di sì perché è giusto conoscere gli eventi reali, solo così puoi avere la forza di fare quello che devi. Icardi-dipendenti? Non basta un solo calciatore che fa quella giocata, il calcio è un insieme che si muove in base alla palla e non in base agli avversari, si fa la partita tutti insieme. I singoli fanno la differenza ma lo fanno in un contesto di squadra. Mauro è venuto spesso incontro alla palla, ha creato superiorità in mezzo e da lì siamo ripartiti, ha fatto anche gol e tutto l’assieme gli dà forza”.

 

Articolo precedenteNapoli, Ghoulam: “Mancata la fortuna. Girone straordinario…”
Articolo successivoSerie A, giudice sportivo: Inter, 15 mila di multa. Fermati 7 espulsi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui