CHAMPIONS LEAGUE PSG DORTMUND – In un’Europa fresca di annuncio di pandemia globale per la minaccia Coronavirus, la Champions League va (per ora) avanti; con il clamoroso passaggio del turno dell’Atletico Madrid nei tempi supplementari e quello in rimonta ottenuto nei tempi regolamentari dal Paris Saint-Germain contro il Borussia Dortmund.

I francesi si aggiudicano il match valevole per gli ottavi di finale per 2-0 davanti a un Parc des Princes vuoto causa porte chiuse (ma con alcuni tifosi a sostenere la squadra fuori lo stadio), con le reti di Neymar e Bernat. Match dominato in lungo e in largo dai parigini; con un Borussia mai in partita a differenza dell’andata e uno Haaland spento. Il primo gol del PSG è arrivato alla prima occasione dopo ventotto minuti: colpo di testa di Neymar in tuffo dopo calcio d’angolo dalla destra con la difesa tedesca completamente ferma.

CHAMPIONS LEAGUE PSG DORTMUND – Dopo altre occasioni sciupate (tra cui una parata di Burki su Cavani), arriva il 2-0 di Bernat a fine primo tempo; con un sinistro su cui il portiere giallonero non può nulla.

Ancora dominio PSG nella seconda frazione, con Brandt unico giocatore per il Borussia a creare pericoli seppur non fortissimi. Buona prova per Mbappé, entrato a partita in corso, il giorno dopo aver scongiurato il pericolo positività al Coronavirus. Rissa a bordocampo a fine match: espulso l’ex juventino Emre Can e ammonito Di Maria. Con quest’ultimo che salterà l’andata dei quarti di finale in quanto diffidato (decisioni dell’UEFA relative all’emergenza COVID-19 permettendo).

Fanno scalpore i festeggiamenti da parte dei giocatori del PSG dopo la vittoria; l’esultanza finale della squadra fa il verso al modo di esultare di Haaland, giocatore chiave degli avversari appena eliminati; e autore dei due gol della vittoria tedesca dell’andata poi rivelatasi vana ai fini del risultato finale.

Articolo precedenteChampions League Liverpool eliminato, Llorente porta l’Atletico ai quarti
Articolo successivoJuventus Rugani: “Sto bene, rispettiamo le regole”. Ronaldo in quarantena in Portogallo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui