CHAMPIONS LEAGUE – Nella notte di Champions League che apre la terza giornata della fase a gironi e che ha visto la debacle dell’Atalanta a Manchester e la rimonta della Juventus contro il Lokomitiv, diversi i gol messi a segno. Andiamo a vedere nel dettaglio le altre gare.

GRUPPO A

A Istanbul, il Real Madrid soffre e vince in casa del Galatasaray, ottenendo 3 punti fondamentali per evitare una clamorosa e inaspettata eliminazione. La gara è tiratissima, con i turchi che dimostrano di non avere alcuna paura dei Blancos e, in diverse occasioni, impegnano più che seriamente Cuortois. A decidere la gara, la rete di Toni Kroos al ’18: lanciato in contropiede da Hazard, Benzema arriva al limite dell’area e, invece di calciare, vede arrivare il tedesco. Solo contro il portiere, l’ex-Bayern non può fallire.

A Bruxelles, invece, passeggia il PSG, che schiaccia con un secco 5-0 il Brugges: show del duo Icardi-Mbappé, che siglano, rispettivamente, una doppietta e una tripletta.

CLASSIFICA: Paris Saint-Germain 9 pt.; Real Madrid 4 pt.; Club Brugges 2 pt.; Galatasaray 1 pt.;

GRUPPO B

Vittoria sofferta e pesante per il Bayern Monaco ad Atene, dove l’Olympiakos viene abbattuto 3-2. Padroni di casa in vantaggio nel primo tempo, con El Arabi. I greci lottano e sfruttano un Bayern abbastanza indeciso che, però, si mostra tremendamente cinico e, in chiusura della prima frazione, trova il pari con il solito Lewandowski. Il polacco si ripete nella ripresa. A chiudere i giochi arriva il gol di Tolisso, che rende inutile la rete nel finale di Guilherme.

Passeggia, invece, il Tottenham che, a Londra, schiaccia con un secco 5-0 la Stella Rossa di Belgrado. Decisive le doppiette di Son e Harry Kane e la rete del Coco, Erik Lamela.

CLASSIFICA: Bayern Monaco 9 pt.; Tottenham 4 pt.; Stella Rossa 3 pt.; Olympiakos 1 pt.

GRUPPO C

Nel girone dell’Atalanta, la Dinamo Zagabria pareggia 2-2 in casa dello Shakhtar Donetsk. Padroni di casa in avanti gia al ’16, quando Konoplyanka insacca servito da Marlos. Immediato il pareggio dei croati con il solito Dani Olmo, autore dell’ennesima gara di alto livello. Nella ripresa, poi, gli ospiti passano in vantaggio quando Pyatov ingenuamente stende un attaccante in area di rigore a palla lontana. Dal dischetto, Orsic non fallisce. Lo Shakhtar, tuttavia, non demorde e, al ’75, pareggia con il brasiliano Dodo.

CLASSIFICA: Manchester City 9 pt.; Dinamo Zagabria, Shakhtar Donetsk 4 pt.; Atalanta 0 pt.

GRUPPO D

Nel girone della Juventus, al Wanda Metropolitano, al termine di un match tiratissimo l’Atletico Madrid di Simeone batte 1-0 il Bayer Leverkusen. A decidere la gara, una rete di El Ariete, Alvaro Morata che, subentrato nella ripresa, anticipa tutti di testa e insacca alle spalle del portiere. Risultato che potrebbe chiudere definitivamente le speranze di passaggio del turno dei tedeschi.

CLASSIFICA: Juventus, Atletico Madrid 7 pt., Lokomitiv Mosca 3 pt.; Bayer Leverkusen 0 pt.

Articolo precedenteChampions League Atalanta – Il City schiaccia la Dea: all’Etihad finisce 5-1
Articolo successivoChiesa Tonali, è sempre più Ital-Inter – ESCLUSIVA EC

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui