[df-subtitle]Il francese è andato in gol anche ieri in Champions League contro il PSV[/df-subtitle]

Rispondere alle critiche non è mai facile ma se dovessimo prendere un esempio di come si fa, dovrebbe volgere il nostro sguardo al calciatore del Barcellona, Ousmane Dembele. Dopo un Mondiale vinto da comparsa con la Francia, il talento del Barcellona prelevato dal Borussia Dortmund l’estate scorsa, sembrava destinato a lasciare il club azulgrana viste le sue prestazioni al di sotto delle aspettative nella sua prima stagione in Spagna.

L’Arsenal di Emery aveva bussato all porta dei catalani per un eventuale prestito, ma sia il calciatore che il club non erano convinti e così Ousmane è rimasto alla corte di Valverde. Decisione legittima dato il prezzo che Bartomeu pagò per averlo, ben 150 milioni di euro. Un’azzardo? Forse, ma il Dembele che stiamo ammirando in questo inizio di stagione è totalmente differente da quello visto lo scorso anno. Gli infortuni sembrano lasciati alle spalle e il talento è finalmente emerso in maniera convincente ieri sera, con il grandissimo gol realizzato in Champions League al PSV: movimento ad aggirare il difensore, accentramento verso la porta per andare al tiro e destro a giro micidiale. Un gol da vero fuoriclasse, ma non è l’unico in questo promettentissimo inizio di stagione.

[df-subtitle]Emozione alle spalle, maturazione in fase di sviluppo[/df-subtitle]

Infatti, l’ex Rennes aveva fatto capire di essere più convinto dei propri mezzi con il bellissimo – e decisivo – gol in finale di Supercoppa di Spagna contro il Siviglia, rete che ha regalato il trofeo ai blaugrana. E pensare che in molti dubitavo delle sue qualità tecniche dopo la presentazione al pubblico lo scorso anno, dove Ousmane – tradito dall’emozione – si era lasciato sfuggire il pallone più di una volta durante i palleggi di rito davanti alla numerosa tifoseria del Camp Nou. Scettici prontamente smentiti da ciò che è più importante: le prestazioni sul campo. Il ragazzo è maturato, l’emozione è oramai alle spalle. Bentornato Ousmane Dembele.

Articolo precedenteRoma, Monchi avvisa: “Ho una clasuola rescissoria”
Articolo successivoYouth League: Juventus, buona la prima

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui