CFR Iordanescu: Cambio di mentalità, ma occorre tempo. Attesi rinforzi

CFR Iordanescu: Cambio di mentalità, ma occorre tempo. Attesi rinforzi

CFR IORDANESCU – Chiusa la prima parte della stagione al terzo posto, a tre punti dalla vetta, Edi Iordanescu (42) intervistato da Digisport, ha parlato di mercato e degli obiettivi da raggiungere.

Il tecnico non ha alcuna intenzione di rivoluzionare il lotto a sua disposizione.

Con la società abbiamo convenuto di attendere l’inverno e in quale posizione avremmo chiuso l’anno, prima di pensare al mercato. Non desidero cambiamenti importanti. È possibile che al massimo 5 giocatori vadano via.

Abbiamo una rosa molto numerosa e non voglio giocatori che stiano sempre in tribuna. Per questo ho richiesto solo 1 o 2 innesti dal profilo offensivo. Cerchiamo principalmente un giocatore di fantasia che dia imprevedibilità al nostro gioco e un attaccante, se cederemo qualcuno“.

Iodanescu punta a imprimere alla squadra il suo credo calcistico, renderla più propensa all’attacco; ma sa bene che ciò richiederà tempo.

Fino all’estate di certo si continuerà a paragonare il mio CFR a quello di Dan Petrescu. Mi piacerebbe che la squadra giocasse in maniera più offensiva, finora abbiamo ricalcato lo stile di gioco del passato.

Questo anche perché ho potuto svolgere al massimo sei allenamenti con tutti i giocatori a disposizione. Non è possibile modificare il profilo di una squadra tanto rapidamente“.

Anche in virtù del fatto che quella filosofia di gioco, con gli stessi interpreti nei ruoli essenziali, ha portato alla conquista di tre campionati di fila.

Ci sono meccanismi consolidati, punti di riferimento. Se vuoi cambiare il profilo di una squadra devi cambiare il profilo dei giocatori. Dovunque sia andato ho costruito e ricostruito, ma qui è diverso. Ho assunto il controllo di una squadra solida, i cambiamenti arriveranno col tempo”.

Gli attriti tra Dan Petrescu e la dirigenza del CFR, che hanno portato alla definitiva rottura dopo l’eliminazione in Coppa di Romania, erano legati alla scelta del tecnico di fare affidamento esclusivamente su giocatori esperti; in grado di garantire risultati immediati.

Una strategia vincente, ma che ha pesato sulle casse del club sia per l’elevato monte ingaggi che per l’impossibilità di fare profitto vendendo i prezzi pregiati, trattandosi di atleti avanti con gli anni.

Iordanescu avrà il compito di operare una graduale rivoluzione, ringiovanire la rosa e rendere il gioco della squadra più piacevole, maggiormente votato all’attacco. Tutto ciò però è subordinato al raggiungimento degli obiettivi prefissati per questa stagione.

CFR IORDANESCU – Abbiamo stabilito molti obiettivi quando ho firmato il contratto. Dobbiamo ottenere risultati e pensare anche al budget, creare introiti. È chiaro che dobbiamo vincere il campionato e raggiungere la qualificazione ai gruppi di Europa League perché il progetto vada avanti.

Dobbiamo portare a Cluj giocatori più giovani, farli crescere e prestare attenzione al nostro settore giovanile. Questa squadra è competitiva ed ha ancora molto da dire“.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/europacalcio.it/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply