CELLINO TONALI CISTANA VAR – Massimo Cellino a 360 gradi. Il presidente del Brescia parla di tutto alla Gazzetta dello Sport, contento di quello che sta costruendo in Lombardia, senza volersi assolutamente fermare, anzi. Da Tonali a Balotelli, passando per Dessena e il Var. Sono tanti gli argomenti toccati dall’imprenditore sardo. Ecco le sue parole.

CELLINO TONALI CISTANA VAR – Su Tonali: “Per me Tonali vale 300 milioni, altro che 50. E se ci sta, gli rinnovo subito il contratto per tenerlo qui”.

E su Cistana: “Lui piace alla Juve e alla sua età ci sono pochi difensori del suo livello. Per fortuna gli ho fatto firmare subito il prolungamento”. Senza dimenticare Mario Balotelli: “Si sta inserendo, Corini deve fare le sue scelte e il gruppo deve assorbire le novità. Mi sono confrontato con il tecnico perché l’ho visto preoccupato e gli ho consigliato di agire in libertà, senza farsi condizionare dai giudizi esterni. La staffetta con Donnarumma? Faccio conto su ciascuno di loro per difendere la Serie A”.

Poi un commento sul Var: “È la quarta volta in questo campionato che ci viene tolto un gol per intervento esterno. Non discuto il mezzo. Dico solo che bisogna dare il pallino in mano agli arbitri invece di lasciarli in balìa delle indicazioni che arrivano fuori dal campo. Questo non mi sta bene“. Chiusura su Dessena: “Come sta dopo l’infortunio? Si sta riprendendo, è forte. Purtroppo è una perdita importante. Gli ho prolungato il contratto fino al 2021. Aveva il rinnovo automatico dopo 25 gare: è giusto che tagli subito il traguardo”.

Articolo precedenteInter – Parma, risultato di nuovo in equilibrio a San Siro [LIVE]
Articolo successivoMaldini: “Dobbiamo essere chiari sugli obiettivi del Milan. Su Berlusconi…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui