Castagne mercato Napoli – Il terzino chiude agli azzurri: “Sto benissimo a Bergamo”

Castagne mercato Napoli – Il terzino chiude agli azzurri: “Sto benissimo a Bergamo”

Timothy Castagne, terzino dell'Atalanta, ha parlato a La Gazzetta dello Sport spiegando la sua volontà di rimanere a Bergamo

Castagne Mercato Napoli – Nei mesi scorsi molte squadre si erano interessate all’esterno dell’Atalanta, Timothy Castagne, ma i bergamaschi vorrebbero trattenerlo a tutti i costi.

Con la conquista del quarto posto e con la partecipazione alla prossima edizione della Champions League, il presidente Percassi ha promesso al tecnico Gian Piero Gasperini di provare a trattenere i giocatori migliori.

Chiuse le porte anche al Napoli che si era fatto avanti nelle scorse settimane. Per convincere il calciatore infatti, gli azzurri avevano messo sul piatto un contratto quinquennale da 1.5 milioni di euro a stagione.

Secondo la Gazzetta dello Sport, l’agente del giocatore inoltre avrebbe chiesto al ds Sartori un adeguamento dello stipendio che  triplicherebbe rispetto alla cifra che percepisce attualmente.

Con buona grazia di Gasperini, che aveva chiesto di trattenere i big in vista della Champions League.

Castagne Mercato Napoli – Il calciatore con ogni probabilità rimarrà in nerazzurro. A confermarlo, lo stesso Castagne attraverso un’intervista alla Gazzetta dello Sport:

A Bergamo sto benissimo, non l’ho mai nascosto. Adesso stiamo trattando per il rinnovo di contratto, credo sia stato giusto iniziare a parlarne a campionato concluso. Sono tranquillo, vedremo quali saranno i segnali della dirigenza”.

Il Napoli bussa ancora?

«Penso lo abbia fatto alla porta del mio agente, non so molto altro».

A quanto risulta, le proposte sono anche inglesi.

«La Serie A è un torneo molto competitivo, mi piace, ma un giorno vorrei misurarmi con la Premier. E sulle offerte, sarò onesto: in generale non mancano, ma la priorità è l’Atalanta».

Cosa rappresenta il rinnovo di Gasperini?

«Fondamentale che sia rimasto, il progetto va forte. L’anno scorso, soprattutto in attacco, non c’era ampia scelta. Se fosse mancato uno tra Gomez, Ilicic e Zapata sarebbe stato un problema.

L’intenzione è mantenere questa ossatura, aggiungendo 3-4 calciatori di alto livello. Dopo un 2018-2019 straordinario, è importante che la società stia andando in questa direzione».

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply