spot_img
HomeSerieAJuventusCaso Suarez: La Juventus mollò l’attaccante perché sapeva dell’indagine

Caso Suarez: La Juventus mollò l’attaccante perché sapeva dell’indagine

-

CASO SUAREZ – Secondo il procuratore Raffaele Cantone, la Juventus sarebbe stata avvisata dell’indagine in corso. 

Sussistono fondati dubbi che i rappresentanti della Juve abbiano potuto avere contezza, nel lasso temporale dall’8 al 14 settembre, di questo procedimento e delle attività tecniche in corso”.

Questa la principale novità di oggi secondo quanto riportato dal Corriere della Sera.

CASO SUAREZ ULTIME NOTIZIE

CASO SUAREZ – Quanto alla motivazione tecnica per la scelta di abbandonare la pista Suarez, per gli inquirenti si tratta di una falsa rappresentazione poiché dal Viminale erano arrivate indicazioni opposte: Suarez poteva diventare italiano in tempo per le esigenze juventine.

I p.m. parlerebbero di inquinamento probatorio da parte del legale Chiappero e del ds Paratici: con le loro false dichiarazioni avrebbero reso difficoltosa l’attività di ricostruzione dei fatti.

OLTRE A “CASO SUAREZ…”, LEGGI ANCHE:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Inchiesta plusvalenze Juve: indagati Agnelli, Nedved e Paratici

0
INCHIESTA PLUSVALENZE JUVE - Vero e proprio terremoto in casa Juventus. Stando a quanto riferisce "Il Corriere della Sera", Andrea Agnelli, Pavel Nedved e...