Caso Suarez Juventus: i vertici bianconeri si sarebbero mobilitati per il suo esame

Caso Suarez Juventus: i vertici bianconeri si sarebbero mobilitati per il suo esame

CASO SUAREZ JUVENTUS – La dirigenza bianconera si sarebbe mossa per far superare l’esame in tempi record all’uruguaiano Luis Suarez. Federico Cherubini, neo direttore sportivo della Juventus, chiamò Maurizio Oliviero rettore della statale, e successivamente intervenne anche Fabio Paratici.

La ricostruzione della Guardia di Finanza inizia dai primi di settembre, quando Cherubini telefonò ad Oliviero chiedendo informazioni per far sostenere l’esame a Suarez; ricevendo pero’ risposta negativa, in quanto – afferma Oliviero- “la statale non e’ abilitata”.

CASO SUAREZ JUVENTUS – Il rettore pero’ promise a Cherubini che se ne sarebbe interessato e prontamente si mise in contatto con la Rettrice dell’università per stranieri Giulia Grego Bolli; e con il dg Simone Olivieri, quest’ ultimo già intercettato in merito ad un’altra inchiesta.

Olivieri, stando a quanto emerge, ebbe almeno tre telefonate con Maria Turco – legale del club bianconero- e con i suoi superiori.

A questo punto il dg si sarebbe messo in contatto con Lorenzo Rocca futuro esaminatore del “Pistolero” e gli avrebbe riferito telefonicamente: “Mi ha chiamato Paratici, e’ più importante di Mattarella”, ma la telefonata tra il D.S. juventino e Simone Olivieri non figura agli atti della procura. E non e’ nemmeno del tutto certo che il Direttore Generale non abbia inventato il contatto con Fabio Paratici.

CASO SUAREZ JUVENTUS

Il direttore dell’università per stranieri parlò anche con Stefania Spina, incaricata di preparare l’ attaccante attraverso un corso a distanza. La quale si abbandonò a una esclamazione che, personalmente, avrebbe più i tratti di una battuta, o al massimo di una frase pronunciata con troppa leggerezza, piuttosto che di uno strumento di reato ovvero: “Ci fa vincere la Champions!” e l’ interlocutore – scherzando – ipotizza una ricompensa per la professoressa se Suarez avesse effettivamente superato la prova: “Ti invitano in tribuna Vip”.

Per dovere di cronaca c’è da dire che, al giorno dell’ esame di Suarez, la Juventus aveva già abbandonato l’ idea di portarlo in bianconero, poiché resasi conto delle tempistiche troppo lunghe per il tesseramento.

Sia i dirigenti bianconeri sia il calciatore uruguaiano non figurano nel registro degli indagati.

Le indagini coordinate dal p.m. Raffaele Cantone sono ancora in fase di costruzione e vedremo dove porteranno.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/europac3/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply