Scommesse: il caso continua a spargersi a macchia d’olio anche sulle serie minori; notificati 4 avvisi per betting su varie piattaforme

Torna spesso e di frequente, come un’ombra che avvolge il calcio italiano dalla quale sembra complicato liberarsi. Il caso scommesse, dopo le vicende che hanno toccato da vicino, tra gli altri, Sandro Tonali e Nicolò Fagioli, centrocampisti del Newcastle e della Juventus attualmente squalificati per il procedimento della Giustizia Sportiva, si starebbe espandendo a macchia d’olio anche sulle leghe minori. In tal senso, sarebbero coinvolti cinque calciatori tra Serie B e Lega Pro, quattro dei quali hanno ricevuto avvisi in seguito alla chiusura delle indagini della Procura Federale.

I cinque tesserati coinvolti sarebbero Christian Pastina, difensore del Benevento i cui dispositivi elettronici sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza per approfondimenti, l’ex compagno di squadra, Gaetano Letizia, oggi in forza alla Feralpisalò, l’attaccante del Cosenza, Francesco Forte, Enrico Brignola del Catanzaro. Secondo quanto appreso da La Gazzetta dello Sport, i quatto calciatori avrebbero ricevuto la notifica degli avvisi, mentre sarebbe ancora in sospeso il procedimento nei confronti di Massimo Coda, bomber della Cremonese, sul quale sarebbero state predisposte ulteriori indagini.

Caso Scommesse, torna l’ombra: notificati 4 avvisi dalla Procura Federale

Come da prassi, i calciatori avranno a disposizione quindici giorni di tempo per presentare le proprie difese, attraverso una memoria oppure un interrogatorio, per scongiurare una squalifica di tre anni, nel caso in cui venisse tutto confermato, per scommesse su piattaforme su siti leciti e illeciti mediante prestanome non tesserati. Analogamente quanto successo ad ottobre, i club proprietari dei cartellini dei calciatori non rischierebbero alcuna sanzione per illecito considerando la mancata responsabilità oggettiva. Il caso scommesse, tuttavia, torna ad oscurare il calcio italiano.

Oltre all’articolo: “Caso Scommesse, torna l’ombra: notificati 4 avvisi dalla Procura Federale”, leggi anche:

Articolo precedenteNehuen Perez, indizio di mercato: “Darò tutto fino al mio ultimo giorno a Udine”
Articolo successivoMercato Lazio: si prepara il doppio colpo in casa Salernitana

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui