Calciomercato Roma – Il campionato è terminato e la Roma è al lavoro per creare la rosa del prossimo anno. Sebbene la società sia ancora alla ricerca di un allenatore, i dirigenti giallorossi si sono riuniti per fare il punto sul mercato. L’obiettivo è quello di creare una rosa verde, ma di prospettiva, e di ridurre il monte ingaggi. Di seguito la situazione.

Chi parte – Il primo ad essere in partenza è Edin Dzeko. L’attaccante bosniaco, che quest’anno ha realizzato solo 9 gol, ha rifiutato il rinnovo del contratto per uno stipendio inferiore rispetto a quello percepito. Dzeko andrà all’Inter, con cui ha trovato un accordo per un contratto di tre anni per circa 4 milioni netti a stagione. Già nella giornata di domani potrebbe arrivare l’annuncio. L’affare andrà in porto sulla base di circa 13 milioni, ed è da capire se ci saranno contropartite tecniche.

Kostas Manolas potrebbe essere il secondo a lasciare la Roma. Dopo cinque stagioni in maglia giallorossa, infatti, il greco potrebbe esercitare la clausola rescissoria di 36 milioni. Al momento non risultano offerte ufficiali, ma questo poco conta, dato che gli accordi vengono presi direttamente con il suo agente Mino Raiola. Sul giocatore, oltre a Manchester United e Juventus, vi è il forte interesse del Napoli (qui tutti i dettagli).

Under. L’attaccante turco, quest’anno, non ha partecipato a una buona parte del campionato, a causa di un infortunio. La Roma potrebbe privarsene senza troppi rompicapo, ma a cifre stabilite dalla società. Nzonzi non è esattamente sul mercato, la società potrebbe tenerlo in considerazione per il prossimo anno, ma se dovessero arrivare offerte allettanti, sarà pronta a lasciarlo partire. Coric, alla luce dei pochi minuti giocati, potrebbe partire in prestito per trovare continuità e conoscere meglio la Serie A. E infine Olsen. Per il portiere, la Roma è alla ricerca di un sostituto e spera di trovare una società che si presenti con una buona offerta, data la stagione sottotono dello svedese.

Chi resta – Il calciomercato della Roma dovrebbe girare attorno ai nomi precedentemente citati. La società giallorossa è intenzionata a non cedere i giovani Florenzi, Pellegrini e soprattutto Zaniolo. Quest’ultimo, seguito da diverse squadre italiane e non, è considerato incedibile.

Articolo precedenteChievo, mister Di Carlo è il nuovo allenatore del Vicenza
Articolo successivoButtaro: “Inter, Conte l’uomo dei sogni”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui