CAGLIARI SIMEONE FIORENTINA  – Giovanni Simeone, attaccante del Cagliari è stato intervistato dal quotidiano “L’Unione Sarda” nella settimana che porterà alla sfida casalinga per lui speciale, quella contro la sua ex Fiorentina. Queste le sue dichiarazioni principali:
Non guardiamo la classifica, la nostra posizione attuale è frutto del lavoro quotidiano, partita dopo partita. Diamo tutto e siamo consapevoli a fine gara di aver dato tutto, siamo una squadra di guerrieri“.
La Fiorentina:Non devo pensare al passato, sono concentrato sul campo. A Firenze scherzavo, dicevo che mancava solo il mare, che mi trasmette serenità, pace“.
Davide Astori lega Bergamo, partita disputata lo scorso turno e poi Cagliari – Fiorentina: “Lui è sempre con me, come domenica scorsa a Bergamo, la sua città. Ecco perché con l’Atalanta è stata una partita particolare. Ho ripensato a lui, una persona cui era facile volere bene. Parlava con tutti, cercava di spingere la squadra e creare il gruppo. A Cagliari il ricordo di Davide si è trasformato in una spinta che mi arriva da lassù“.
LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:
Articolo precedenteCoppa Italia, il Vicenza dilaga a Padova: 1-4
Articolo successivoBennacer: “Al Milan devo migliorare. Contro la Juve per vincere”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui