Luca Pellegrini, difensore del Cagliari ha appena concluso la conferenza stampa per la sua nuova presentazione in rossoblù. Queste le dichiarazioni del romano:

Tornare qui mi ha fatto un bellissimo effetto, appena ho saputo dell’interesse sono stato felicissimo. Mi sento come a casa, ho trovato una famiglia. Il ritiro con la Juve ho imparato da grandi campioni anche in pochissimo tempo. L’approccio non cambia, per me è importante la professionalità“.

Pellegrini è voluto tornare in Sardegna:Per me il percorso migliore di crescita era continuare a giocare, per me era difficile trovare una piazza migliore di Cagliari. Avevo alternative ma non ho voluto sentire altre cose, per me il Cagliari era una famiglia“.

Il Cagliari 2019/2020: “Ho visto la partita contro il Chievo, ci sono stati nuovi arrivi a parte Radja che conoscevo da prima. Un giocatore lo conosci veramente quando lo vivi nella quotidianità, avrò la possibilità di vederli all’opera. Quello che mi ha colpito di più è stato vedere giocare la squadra come l’anno scorso pur con giocatori nuovi, non è facili. Tutti si rendono conto che il Cagliari quest’anno potrebbe divertirsi, se la buona sorte ci accompagna potremo fare grandi cose“.

Il ritrovare Nainggolan:Ci siamo sentiti spesso anche prima di tutto quanto, mi ha detto le solite cose, le stesse cose per le quali sono venuto a Cagliari a gennaio. Non mi sarei aspettato di ritrovarlo qui, così a freddo. Questo mostra come il Cagliari stia facendo grandi cose“.

Fra cinque giorni il Brescia nella prima di campionato:Il mio obiettivo è mettermi a disposizione, le scelte le fa al mister. Tutti stiamo lavorando per il bene del Cagliari, sicuramente farà le scelte più giuste“.

Articolo precedenteJuventus, Demiral si presenta: “Un onore essere qui. Chiellini mio idolo”
Articolo successivoGenoa dichiarazioni Preziosi: “Kouamè non è in vendita, la società invece sì”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui