Cagliari parla Simeone – Il figlio d’ arte Giovanni Simeone, attaccante argentino del Cagliari ha parlato ai microfoni di “Espn”. Durante la conversazione il “Cholito” ha espresso la sua felicità nel giocatore in Europa ma allo stesso tempo non ha escluso un ritorno nel club in cui è cresciuto ovvero il River Plate.

Ecco le sue dichiarazioni:

Cagliari parla Simeone –  “Non si sa mai quello che può arrivare a succedere nella mia carriera. Ho molta voglia di continuare a formarmi come giocatore in Europa perché ho appreso moltissimo e mi hanno dato molto qui in Italia. Ma non chiudo le porte al River perché mi ha aiutato molto nelle giovanili, nella squadra riserve, mi ha aiutato a crescere. Mi è rimasta un poco la sensazione di non essere riuscito a dare tutto quello che potevo.

Il figlio del Cholo non vede nemmeno molto lontana la possibilità che suo papà lo alleni nell’Atletico Madrid. “Speriamo, sarebbe una bella sfida per lui e per me come giocatore, conoscendolo non dovrebbe neanche parlarmi per correggere qualcosa.  Sono venuto qui in Italia per dimostrare che sono Giovanni e che questa è la mia carriera. Quando ero più piccolo ho avuto la possibilità di andarmene all’Atletico Madrid, ma sinceramente scelsi di rimanere nel River perché il mio percorso era diverso da quello di mio padre. Se un giorno, adesso che sono già più uomo, più giocatore, mi chiamasse, sarebbe diverso”.

LEGGI ANCHE:

LEGGI ANCHE:

  1. Inter, Darmian: “Mi trovo bene molto bene qui. Conte e la mia carriera…”
  2. Sassuolo, Carnevali: Stiamo facendo qualcosa di importante”
  3. Fiorentina, Prandelli: “La squadra ha un buon motore, le basi ci sono” [TESTO+VIDEO]
  4. Convocati Italia, ecco la lista del ct Mancini per gli impegni di novembre
  5. Lazio-Juventus, pari all’ultimo respiro: il commento di Inzaghi e Pirlo
  6. Serie A Covid Dal Pino: “calcio vicino al disastro economico-finanziario”

    Manchester City Dario Sarmiento, interesse reale. Operazione per il 2021? – ESCLUSIVA EC

    Juve parla Morata: “Bianconeri scelta migliore ma non voglio finire qui la carriera”

Articolo precedenteInter Conte a tutto tondo: “al Chelsea volevo Lukaku e Van Djik”
Articolo successivoNapoli Hysaj Covid, il terzino è risultato positivo al test

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui