spot_img
HomeSerieANapoliCagliari-Napoli, il commento di Di Francesco e Gattuso

Cagliari-Napoli, il commento di Di Francesco e Gattuso

-

CAGLIARI-NAPOLI – Dopo un primo tempo avanti solo di un gol e con numerose conclusioni imprecise, il Napoli subisce il pareggio del Cagliari a sorpresa prima di concludere la gara sul 4-1. Di seguito, le dichiarazioni dei due allenatori ai microfoni Sky Sport.

Eusebio Di Francesco (allenatore Cagliari): “Il fatto di essere in inferiorità numerica ha avvantaggiato il Napoli nel finale che ha chiuso la partita. Potevamo fare meglio nel primo tempo, nel secondo siamo cresciuti ma mentalmente dopo il pareggio abbiamo preso gol subito e non ha aiutato la squadra. Poi l’espulsione. Alle porte abbiamo una partita che ci può portare al riscatto, dobbiamo essere più determinati in alcune fasi e più bravi nell’essere squadra”.

Gennaro Gattuso (allenatore Napoli): “Zielinski è un giocatore che danza sul pallone, riesce a fare sterzate incredibili, è un giocatore completo e ha tutto per diventare un grandissimo giocatore. Gli manca un po’ di cattiveria negli ultimi quindici-venti metri, mi aspetto tanto da lui. Sono contento della prestazione ma arrabbiato per dieci palle gol create, sono difficili da creare in Serie A, il veleno sotto porta è un problema che ci stiamo portando avanti da tempo. Non è un caso, secondo me è questione di mentalità. Osimhen? Sa che ha commesso una sciocchezza, ha chiesto scusa e lo aspettiamo perché è un giocatore importante. Sa che la figuraccia l’ho fatta anche io mandandolo in Belgio per curarsi e poi in Nigeria dieci-dodici giorni, ha sbagliato e pagherà quello che deve”.

Mercoledì, il Cagliari ospita il Benevento mentre il Napoli lo Spezia.

 

[df-subtitle]OLTRE A “CAGLIARI-NAPOLI…”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:[/df-subtitle]

  1. Rangers-Celtic 1-0: un’autorete fa sognare gli uomini di Steven Gerrard
  2. Milan, Pioli pre Benevento: “Riprendiamo con entusiasmo, fiducia e convinzione”
  3. Buttaro sulla Nazionale: “La consacrazione dopo la rinascita”
  4. Agente Jorginho: “Potrebbe tornare in Italia a fine contratto”
  5. Milan, Pioli: “Ecco come abbiamo seguito la strada giusta. Ibra…”
  6. Zielinski alla ricerca della continuità di rendimento. Il 2021 sarà il suo anno
  7. Scaroni su Donnarumma: “Quando ci si ama così, si va avanti insieme”
  8. Barcellona, Koeman: “Messi? Non influisce l’allenatore. Futuro a fine stagione, stiamo tranquilli”
  9. Benevento, Inzaghi: “Anno irripetibile, non ci monteremo la testa”
  10. Messi contro Bartomeu: “Mi ha tradito. Il mio ciclo al Barcellona era finito”
  11. Globe Soccer Awards, ecco i vincitori
  12. Lippi: “Scudetto? Milan-Inter poi Juve, non farà più figuracce. La Nazionale…”
  13. Giovani talenti sudamericani: Ecco i 3 nomi in voga del continente
  14. Udinese, De Paul: “Messi mi spinge, è un esempio. Il futuro? Quando arriverà il momento…”
  15. Trippier squalificato per aver scommesso sul suo passaggio ai colchoneros
  16. Intervista Ibrahimovic: “Al Milan sono un comandante, l’età non esiste”
  17. Ozil su Twitter: “Serie A interessante con Milan e Inter davanti”
  18. Juventus, Nedved: “In Champions squadre abituate a questi livelli, mi aspetto difficoltà”

 

Alessandro Colluhttps://www.europacalcio.it
Giornalista pubblicista e laureato magistrale in Editoria e giornalismo, triennale in Lingue e comunicazione, appassionato di calcio italiano e internazionale (soprattutto Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi. Attualmente inviato a Verona dove segue le squadre della città da qualche anno, ma non solo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

pronostici-serie-a

Dai due della Serie A al Clasico in Liga: ecco tutti...

0
I big match del weekend: da Roma-Napoli fino a Manchester United-Liverpool Sarà un weekend emozionante per gli appassionati di calcio. Se è vero che tra...