Cagliari, Nandez: “Voglio integrarmi presto, impressione molto positiva”. Cossu: “Mi ricorda…”

Cagliari, Nandez: “Voglio integrarmi presto, impressione molto positiva”. Cossu: “Mi ricorda…”

CAGLIARI NANDEZNahitan Nandez, nuovo giocatore del Cagliari è stato presentato oggi in conferenza stampa. Queste le sue parole:

Il club ha avuto molti giocatori uruguaiani, sono felice, mi hanno dato consigli, sono felice insieme alla mi famiglia di essere qui. Ho parlato con il maestro Tabarez, mi ha parlato della storia del club, è una persona che i suoi consigli vanno ascoltati. Spero che la gente, con il tempo, mi ricorderà come gli altri uruguaiani“.

Nandez poteva arrivare prima al Cagliari:La trattativa è stata un pò lunga, la mia testa e la voglia di venire qui ci sono sempre stati. L’impressione è molto positiva, la città, la gente, continuo a godermi il momento. Domani conoscerò meglio i compagni“.

Gli obiettivi:Credo che il Cagliari presenti un progetto molto bello, ci sono grandi giocatori. Il primo obiettivo è la salvezza, poi sognare“.

Qualche parola con Daniele De Rossi, arrivato al Boca Juniors: “Con Daniele abbiamo parlato un pò prima della partenza dal Boca, gli ho dato il benvenuto. Mi ha detto che il calcio italiano è competitivo e mi ha parlato bene del Cagliari e di Cagliari“.

La maglia:Il numero 18, da piccolo è stato il mio primo numero e poi anche con la Nazionale“.

La condizione fisica:Abbiamo giocato gli ottavi di Libertadores, mi sento bene fisicamente. Ora penso alla Coppa Italia, la cosa principale è integrarmi con la squadra“.

Le caratteristiche di Nandez:Sono un giocatore che può ricoprire diverse posizioni in centrocampo, con garra, cerco di dare tutto fino all’ultimo“.

Dalla Bombonera alla Sardegna Arena: “Esperienza molto bella, la gente è molto passionale, non so se ci saranno differenze ma quello che posso dire è che qui mi hanno accolto in maniera speciale, con molto affetto. Sembra mi conoscano da molto tempo, mi sento a mio agio“.

Chiusura sulla Serie A: “Ci sono grandi giocatori, il livello è alto. Spero di adattarmi rapidamente al calcio e ai miei compagni, non penso che mi serva molto tempo per la personalità e come mi gestisco“.

 

Andrea Cossu, presente al suo fianco: “Mi ricorda un pò Abejon, lui è entrato nel cuore dei tifosi del Cagliari e spero possa fare lo stesso“.

 

Qui per tornare in homepage.

Qui, il sito ufficiale del Cagliari Calcio.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

About author

Alessandro Collu
Alessandro Collu 3695 posts

Giornalista pubblicista e laureato magistrale in Editoria e giornalismo, triennale in Lingue e comunicazione, appassionato di calcio italiano e internazionale (soprattutto Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi. Attualmente inviato a Verona dove segue le squadre della città da qualche anno.

View all posts by this author →

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply