CAGLIARI MARAN VERONA – Rolando Maran, tecnico del Cagliari ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara casalinga contro l’Hellas Verona. Così il mister trentino:

Le cose che abbiamo fatto le abbiamo fatto attraverso il lavoro, è un entusiasmo che fa bene. Guardo sempre avanti, non ricordo quanto siano state fatte bene le partenze con Catania e Chievo“.

L’Hellas Verona: “I numeri del Verona sono buoni anche se non rispecchiano quello che hanno fatto. Le squadre di Juric partono sempre molto forte, sono allenate bene, subiscono pochi gol. E’ una squadra quadrata, difficile da affrontare. I nostri numeri vanno confermati, non ci culliamo su questi ma devono essere una spinta per fare meglio. Sappiamo che dobbiamo essere consci che ogni partita ha mille difficoltà da superare“.

Un periodo intenso con molte gare: “Sono convinto che sto allenando un gruppo che mostra grande attaccamento, oltre che di qualità. Non dico frasi di circostanza ma dico quello che penso, alla lunga ripaga. Dobbiamo continuare a confermare. Abbiamo fatto una gara dispendiosa con il Napoli, devo valutare, è stato bello regalare una gioia così ai nostri tifosi e alla città. Aver chiuso senza aver subito gol è un segnale importante“.

Maran aggiunge: “Voglio far passare il messaggio che domani dobbiamo essere perfetti, sono concentrato su questo perché tutti devono capire. Sarà una partita sporca, pressano in tutte le zone e bisognerà essere davvero bravi. Viviamo di entusiasmo, sono contento che la vittoria di Napoli abbia aumentato ancora di più l’entusiasmo dei tifosi perché viviamo di questo. Derby per noi ex Chievo? Sono orgoglioso di allenare questa squadra, al di là dei passati con il Chievo, è una partita importante e il nostro futuro passa anche da questa gara.“.

Su Nainggolan:Convocato, c’è la possibilità di dargli un po’ di minutaggio“.

Qui il video della conferenza, pubblicato sui canali ufficiali rossoblù e qui per tornare in homepage.

 

https://www.facebook.com/cagliaricalcio/videos/507941613113611/

 

Articolo precedenteVerona, Juric: “Competitivi se al 100%, possiamo battagliare contro il Cagliari” [TESTO+VIDEO]
Articolo successivoLecce, Liverani: “Con la Roma servono umiltà, sacrificio e attenzione”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui