Un Inter concentrata sul campo quella impegnata nella trasferta di Cagliari, il giorno dopo la lettera di Mauro Icardi e cinque giorni dopo la rocambolesca gara contro la Fiorentina.
Curiosità per la prova dei rossoblù davanti al proprio pubblico, in un momento nero per risultati ed infortuni: l’approccio è buono con grande intensità e nei primi dieci minuti Ionita si rende pericoloso di testa. così come Pavoletti attorno al quarto d’ora. Al 30′ ancora saltatori in area e questa volta il colpo di testa è vincente: Ceppitelli sblocca il risultato. Due minuti dopo, grande parata di Handanovic su Faragò che sfiora il raddoppio.

Il vantaggio, però, non dura molto: la prima volta che l’Inter attacca con pericolosità, è Lautaro Martinez a chiudere sul primo palo e pareggiare la sfida. Al 40′, nuovo vantaggio Cagliari: ottima azione finalizzata da Leonardo Pavoletti che in girata trova la porta e un meritato 2-1.

Nella ripresa, Cragno si impegna nella parata su Politano a distanza ravvicinata; i padroni di casa continuano  a giocare con grande corsa, sacrificio mettendo in difficoltà gli avversari.

Vittoria importantissima per un Cagliari che ha ben figurato e stop doloroso per l’Inter: nel finale, traversa di Lautaro e nel recupero rigore per i sardi con tiro alto di Barella.

 

Cagliari: Cragno; Srna, Ceppitelli, Pisacane, Luca Pellegrini; Faragò, Cigarini (69′ Bradaric), Ionita (85′ Padoin); Barella; Joao Pedro (80′ Despodov), Pavoletti

Allenatore: Rolando Maran

 

Inter: Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, de Vrij, Asamoah (83′ Candreva); Vecino (67′ Borja Valero), Brozovic (87′ Ranocchia), Politano, Nainggolan, Perisic; Lautaro Martinez

Allenatore: Luciano Spalletti

 

Ammoniti: Cigarini, Joao Pedro, Cragno (CAG); Skriniar, Vecino, Brozovic (INT)

Arbitro: Luca Banti di Firenze

 

Articolo precedenteInter, caccia al sostituto di Icardi: Dybala, Dzeko e…
Articolo successivoMercato: Liverpool su Manolas, in coppia con Van Dijk per il prossimo anno?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui