CAGLIARI GENOA SEMPLICI Non bastano due gol di vantaggio ai sardi contro il Genoa. Nella ripresa, nonostante il raddoppio da parte di Ceppitelli, la formazione sarda si fa rimontare sparendo lentamente dal campo, Destro e la doppietta di Fares permettono al Genoa di vincere 3 a 2 la partita

CAGLIARI GENOA SEMPLICI Resta fermo a quota un punto la formazione di Semplici, si porta a tre il Genoa. A fine partita, come ripreso da Dazn, ecco il commento del mister sardo:

“Abbiamo fatto la partita che avevamo preparato. Sicuramente dispiace perché dopo abbiamo fatto alcuni errori che hanno poi condizionato il risultato finale anche se abbiamo avuto l’occasione clamorosa per pareggiare. È un momento un po’ particolare. Sapevamo di affrontare una squadra di valore”

CAGLIARI GENOA SEMPLICI Sul calo dopo il secondo gol il tecnico si è così spiegato:

“Lo spiego dicendo che abbiamo avuto tanti problemi in settimana; avevamo tante assenze e tanti giocatori purtroppo non nella migliore condizione ed i nazionali che sono rientrati ieri, quindi la formazione è stata dettata dalla situazione. Alcuni giocatori si erano allenati pochi giorni; Pavoletti all’ultimo momento ha avuto un problema. Si è fatto male Walukiewicz; è entrato Cáceres che ancora non aveva giocato una partita. Credo che per sessanta minuti si sia visto un buon Cagliari. Sino al 2 a 1 siamo stati bene in campo”

LEGGI ANCHE

  1. Juventus, Allegri: “Napoli tecnico, grande attesa. Out i sudamericani, nessun alibi”
  2. Mercato Inter, Marotta: “Grande squadra dietro le quinte. Lautaro? A buon punto”
  3. Samp, Damsgaard: “Voglio migliorare e giocare con più continuità”
  4. Fiorentina, Commisso: “Vlahovic spero a lungo. Contenti con Italiano, nuovo modo di giocare”
  5. Antognoni: “Ribery a Salerno se gestito può far bene, grande umiltà”
  6. Brasile-Argentina sospesa dopo pochi minuti: interviene la sanità brasiliana
  7. Italia, Mancini: “La squadra ha giocato ma la palla non entra. Più cattivi”
  8. Verona, Caprari: “Giocatore a metà, voglio far bene e far vedere chi sono”
  9. Spagna, Luis Enrique e la qualificazione Mondiali: “Preoccupato ma solo perché non dipende da noi”
  10. Verona, Simeone si presenta: “Sacrificio, garra, mi identifico molto in questa squadra”
  11. Cagliari, Keita: “Contento di questa sfida, meritiamo più della salvezza”
  12. Cagliari, Caceres ufficiale: altro sudamericano per i rossoblù
  13. Liverpool, Henderson rinnova: “Affamato come dieci anni fa”
  14. Juventus, Kean ufficiale: il bentornato nel comunicato bianconero
  15. Italia, infortuni per Lazzari e Belotti: c’è Calabria
  16. Italia, Mancini: “Prima la qualificazione, poi penseremo al Mondiale. Zaniolo, Jorginho…”
  17. Udinese, Marino: “Mercato giusto per darci una mano, ora solo uscite esuberi”
  18. Milan-Cagliari, già 4-1 nel primo tempo: cronaca e tabellino
  19. Fiorentina, Odriozola arriva da Madrid: “Gran voglia di conoscere la città e iniziare con la squadra”
  20. Juventus-Empoli 0-1, il commento post gara di Allegri e Andreazzoli
  21. Fiorentina, Vlahovic già stregato da Italiano: “Contenti con lui, applichiamoci al meglio”
  22. Verona-Inter, Correa entra e la decide: rimonta nerazzurra
  23. Sorteggi Europa League 2021/2022, ecco i gironi
  24. Verona, Di Francesco: “Inter forte mentalmente. Contento per Simeone, si sposa bene con noi”
  25. Viviano, portiere ad Istanbul: “Allenatore stile Sassuolo, ci divertiamo. Le italiane e la Fiorentina…”
Articolo precedenteCagliari Genoa Ballardini: “Vinto contro una squadra forte”
Articolo successivoEuropensiero 3 giornata: Napoli, quanto vale essere squadra?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui