Cagliari, Di Francesco: “Sassuolo? Gara da vincere, non possiamo digiunare”

Cagliari, Di Francesco: “Sassuolo? Gara da vincere, non possiamo digiunare”

CAGLIARI DI FRANCESCO SASSUOLO – Eusebio Di Francesco ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della significativa gara contro il suo ex Sassuolo. Ecco le dichiarazioni del mister rossoblù:

Al di là della formazione, importa quello che fa la squadra e la prestazione. Il presidente è venuto ieri con grande disponibilità, al di là degli incontri e confronti quotidiani per tirare fuori il meglio. Nell’insieme generale la società è sempre stata presente“.

Sul Sassuolo:Tutto è formativo nella vita e nel calcio, imparare anche dagli errori e dai momenti di difficoltà. A Sassuolo venivamo da una poca conoscenza della categoria, costruzione di identità e mentalità e oggi grazie al lavoro fatto anche insieme è stata una crescita importante. Ci sono similitudini nelle difficoltà ma qui siamo più pronti a questo campionato“.

Il suo rinnovo del contratto proprio nel momento più delicato: “Questa fiducia che mi è stata data prima della partita di Genova – perché ho rinnovato prima – sta a significare che si va oltre i risultati e mi rende orgoglioso. Alla lunga, però, non possiamo non legarci ai risultati. Le pressioni le abbiamo da quando sono partiti, oggi di più“.

Sull’attacco: “Abbiamo avuto tante occasioni ma siamo stati poco concreti, come si dice sempre, cattivi. Non ci possiamo permettere ancora di rimanere a digiuno e tutto quello che creiamo dobbiamo concretizzarlo“.

Di Francesco conclude: “E’ il momento di cambiare trend, c’è la voglia. Pesa questa partita, la prossima… il campionato è lungo, a tutte dobbiamo dare l’importanza giusta. Credo nella professionalità di questi giocatori, anche quelli chiacchierati“.

Qui, il video della conferenza pubblicato sui canali ufficiali del club isolano.

 

 

OLTRE A “CAGLIARI, DI FRANCESCO: SASSUOLO…”; LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

  1. Roma, Fonseca: “Dzeko? Non voglio parlare adesso, la settimana prossima. Pensiamo al Verona”
  2. Verona, Juric: “Roma in difficoltà? Talenti e qualità, non scherziamo. Gran lavoro, Lasagna…”
  3. Gattuso: “Io non mi dimetto, sto buttando il sangue dalla mattina alla sera”
  4. Atalanta, Gomez lascia Bergamo: “Triste ma rifarei tutto, questo club è tra le top. A presto”
  5. Lampard sull’ esonero: “sono deluso, il Chelsea parte della mia vita”
  6. Llorente – Udinese e Lasagna – Verona: siamo ai dettagli
  7. Milan-Atalanta, Pioli: “Sconfitta meritata. Potevamo fare di più, non ci siamo riusciti”
  8. Inter-Milan, Pioli: “Privilegio avere pressioni”. Conte: “Entrambe vorranno superarsi”
  9. Milan-Atalanta, Pioli: “Sconfitta meritata. Potevamo fare di più, non ci siamo riusciti”
  10. Milan-Atalanta, Gasperini: “Miglior prestazione di tutto il ciclo, obiettivo…”
  11. Udinese-Inter, Gotti: “Complimenti ai ragazzi, non abbiamo rinunciato a giocare”
  12. Tottenham ospita il Chelsea: a Londra va in scena il derby
  13. iGaming: gli italiani preferiscono il mondo virtuale
  14. Torino, Nicola: “Sfida speciale, credo nei ragazzi ma serve cambio di rotta”
  15. Napoli, Gattuso: “Juventus in crisi? Non ci casco, non ne sbagliano due di fila”
  16. Mercato Verona, Lasagna obiettivo sempre più vicino?
  17. Verona, Juric premiato come miglior allenatore del Triveneto
  18. Torino, Giampaolo esonerato: ufficiale. Nicola già al lavoro
  19. Supercoppa spagnola, Bilbao festeggia: ko il Barcellona in finale
  20. Fiorentina, Prandelli post Napoli: “Chiediamo scusa. Se non metti agonismo e determinazione…”
  21. Napoli, Gattuso: “Fallito le occasioni, oggi no. Su Demme e la Juventus…”
  22. Bologna-Verona, Mihajlovic sorride: cronaca e tabellino
  23. Inter, Conte: “Juventus sempre avanti, migliorati ma c’è il gap”
  24. Inter, Bastoni: “Proveremo a fermare il dominio Juventus, il nostro un percorso. Conte…”
  25. Verona, Juric: “Bologna? Giocatori molto interessanti, sarà difficile. Chi si ferma…”
  26. Il lungo inverno degli stadi deserti. L’annullamento di un rito popolare
  27. Giuffredi su Hysaj: “Elseid al 60% non rinnova. Parisi piace a Giuntoli”
  28. Supplementari e rigori ovunque, la stanchezza si fa sentire in Italia e in Europa?

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/europacalcio.it/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

Alessandro Collu
Alessandro Collu 4670 posts

Giornalista pubblicista e laureato magistrale in Editoria e giornalismo, triennale in Lingue e comunicazione, appassionato di calcio italiano e internazionale (soprattutto Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi. Attualmente inviato a Verona dove segue le squadre della città da qualche anno.

View all posts by this author →

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply