CAGLIARI DI FRANCESCO – Eusebio Di Francesco, nuovo allenatore del Cagliari ha parlato ai microfoni Sky Sport al termine del test contro l’Olbia. Queste le sue dichiarazioni, partendo da Radja Nainggolan:Con il ragazzo siamo rimasti che ci saremo visti il prima possibile… Con lui ho un ottimo rapporto, un buon feeling in generale. E’ stato importante e mi sono reso ancora più conto quando non l’ho avuto alla Roma nel secondo anno“.

La vittoria nella prova odierna contro l’Olbia:Non abbiamo preso gol contro un avversario ben disposto, chiuso, che non ci lasciava spazi e dopo tanto lavoro. Abbiamo esasperato qualche situazione ma fa parte del percorso, sono rimasto contento dell’abnegazione dei ragazzi. Il percorso è lungo, non è facile“.

Sul mercato:Il mercato chiude il 4 ottobre, vorrei avere i giocatori il prima possibile a disposizione. So che non sarà così, dovremo essere bravi nel lavorare con chi abbiamo“.

Su Leonardo Pavoletti:Sicuramente è al centro del mio progetto, nonostante venga da un lungo stop. Oggi ha fatto una quarantina di minuti ed era più di un anno che non lo faceva. Mi piace lo spirito, l’abnegazione e voglia di dimostrare che è un giocatore. Dovrà lavorare duramente per ritrovare una condizione eccellente: è un giocatore di struttura, pesante e ha bisogno di tempo, ancora di più ora dopo l’intervento“.

Di Francesco all’arrivo a Cagliari è stato sorpreso da… : “Disponibilità di tutti, la professionalità, la voglia di ascoltarmi e farmi sentire importante. Questo ti fa sentire a tuo agio nel modo di lavorare, poi vengono i risultati e le partite“.

 

[df-subtitle]OLTRE A “CAGLIARI, DI FRANCESCO…”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:[/df-subtitle]

Mercato Giuntoli: “Valore di Milik importante nonostante scadenza. Meret resta”

Comunicato Messi: “Clausola non applicabile”. Ma per Tyc Sport sarà blaugrana

Verona, Faraoni: “Roma alla prima? Affrontiamo tutte come sempre, intensità insieme ai nuovi”

Articolo precedenteMilan Jovic, possibilità di avere il serbo in prestito secco
Articolo successivoMercato Juve Cavani, bianconeri nuovamente sul Matador

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui