Carli, direttore sportivo del Cagliari ha commentato ai microfoni Sky Sport il ricco mercato invernale rossoblù. Le sue dichiarazioni:

E’ stato un calciomercato intenso, tante entrate e uscite, non è stato banale. Ora bisogna passare alla cosa più importante, il campo, abbiamo preso una strada e l’abbiamo portata a fondo. Non so i colpi se sono importanti ma abbiamo messo giovani di prospettiva perché secondo me danno freschezza, qualità e poi ragazzi che in Serie A hanno partite, esperienze e qualità per starci come Birsa, Thereau, Cacciatore… Abbiamo preso un’attaccante bulgaro di grandissima prospettiva, poi Oliva, grande temperamento, forse il miglior giovane uruguaiano; poi Pellegrini, lo riteniamo esterno più forte del calcio italiano“.

Carli conclude: “Le ultime partite non sono state buone, obiettivo è riconquistare l’affetto della gente perché deve sapere che possono contare su di noi. Testa bassa, pedalare, far si che tutti abbiamo vita difficile contro di noi. Questo è l’obiettivo“.

Articolo precedenteCoppa Italia, Lazio avanti. Spalletti: “Questa Inter ha messo cuore, si va avanti”
Articolo successivoAtalanta, Zapata: “Prima non mi voleva nessuno, ora invece…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui