BUTTARO CONTE INTER – Sulla nuova era dell’Inter con l’arrivo di Antonio Conte abbiamo sentito il collega Emilio Buttaro, collaboratore di diversi giornali italiani e stranieri.

Il corrispondente dall’Italia del quotidiano sudamericano “La Voce d’Italia” ha affermato: “Parliamo di un vincente, di un trascinatore, uno dei migliori in assoluto al mondo. E’ bastato pochissimo tempo per prendersi l’Inter diventandone l’uomo copertina grazie ad una personalità da leader e a delle referenze di stampo internazionale”.

[df-subtitle]SUL TIFO INTER[/df-subtitle]

“Per conquistare tutti i tifosi nerazzurri – prosegue Buttaro – ci vorrà un pochino di più, vuoi per il suo passato da simbolo bianconero, vuoi perché il gap dalla Juve non può essere ridotto in tempi brevi”.

[df-subtitle]BUTTARO CONTE INTER[/df-subtitle]

“Credo comunque che con lui l’Inter possa avere i numeri per fare quella sterzata vera che a Spalletti è riuscita solo in parte. Il tecnico salentino ha come sempre le idee chiarissime, ovvero iniziare un nuovo capitolo della sua vita provando a vincere con colori diversi. La qualificazione in Champions insomma non sarà più sufficiente. Bisognerà portare a casa un trofeo o almeno arrivare quasi in fondo nella coppa più importante d’Europa. Sicuramente la sua nuova squadra cambierà fisionomia, meno web e prime donne, più sacrificio, concretezza e voglia di vincere”.

CURARE L’INTER – “Per guarire l’Inter dalla sua pazzia dovrà gestire al meglio grandi campioni tra conferme e nuovi arrivi ed in questo lui è un maestro, anzi lo è ancor di più nel valorizzare le qualità dei gregari.  Non è un caso che la sua nuova avventura inizi proprio a Madrid, dove l’Inter ha scritto una delle più belle pagine della sua storia”.

[df-subtitle]LEGGI ANCHE:[/df-subtitle]

  1. Ufficiale, Antonio Conte è il nuovo allenatore dell’Inter
  2. Inter, importante scatto per Barella: la situazione
  3. Calendario Calcio
  4. Mercato Inter: fatta per Dzeko, vicinissimo Lukaku
  5. Inter, Dzeko è sempre più vicino: la situazione
Articolo precedenteCalciomercato Roma, chi va e chi resta nella rosa del prossimo anno
Articolo successivoMourinho: “Futuro? Progetti convincenti, voglio essere felice”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui