[df-subtitle]Ai gialloneri non basta la doppietta di Sancho contro l’Hertha Berlino. Thiago porta i bavaresi al secondo posto. Poker dell’Hoffenheim[/df-subtitle]La nona giornata di Bundesliga è quella del ritorno del Bayern nelle zone altissime della classifica. I bavaresi vincono di misura sul campo del Mainz e si portano ad un passo dal Borussia Dortmund capolista, fermato al Signal Iduna Park dall’Hertha Berlino.

A Dortmund brilla ancora la stella del giovanissimo Sancho, che sigla la rete del vantaggio giallonero al 27′ al temine di una letale ripartenza condotta da Gotze. L’Hertha però è in un ottimo momento di forma e al 41′ perviene al pareggio; sventagliata di Mittelstadt per Kalou, che controlla entra in area e batte Burki. I padroni di casa nella ripresa riprendono a macinare gioco e vengono premiati al 61′ quando un filtrante di Hakimi per Reus, finisce per diventare un perfetto assist per Sancho, che a porta vuota fa doppietta. Sembra l’ennesima giornata trionfale per gli uomini di Favre, ma a rovinare tutto è ancora Kalou che, al 91′, su calcio di rigore fissa il punteggio sul 2-2.

Risponde presente il Bayern Monaco, che sul campo del Mainz trova la terza vittoria consecutiva in 7 giorni. Servono 39 minuti ai bavaresi per trovare il varco giusto, e a trovarlo è Goretzka con una bella girata di destro su cross di Kimmich. Per il Bayern però la pratica resta complicata, soprattutto sopo la rete del pareggio avversario siglato da Boetius al 48′. A salvare i campioni di Germania in carica ci pensa Thiago, che al 62′, trova la zampata che vale i tre punti deviando in rete l’assist di Lewandowski.

Vittoria esterna anche per il Wolfsburg, che regola il Dusseldorf con un netto 3-0. Per sbloccare il match gli ospiti sfruttano un calcio di rigore, trasformato con freddezza da Weghorst al 41′. I Lupi controllano la situazione, e nell’ultimo quarto d’ora chiudono i giochi; al 74′ Brekalo con un potente destro raddoppia, mentre Ginczek qualche minuto più tardi fa tris con una conclusione dal limite dell’area.

Ancor più netto, invece, il successo casalingo dell’Hoffenheim contro lo Stoccarda sempre più ultimo. Dopo 8 minuti gara subito in discesa per i padroni di casa, grazie all’espulsione combinata ad Insua che lascia i suoi in inferiorità numerica per l’intero match. Nonostante l’uomo in più però gli ospiti resistono, almeno fino ad inizio ripresa; al 48′ infatti è Brenet a scardinare la difesa avversaria ribadendo in rete una respinta dell’estremo difensore. E’ il gol che da il là alla goleada Hoffenheim; al 51′ ecco il raddoppio, Brenet al centro per Joelinton, che da due passi non sbaglia. Poi a scatenarsi e Belfodil, che tra il 57′ e il 60′ mette a segno una doppietta che mette in archivio la gara.

Di seguito il quadro completo dei risultati:

[df-subtitle]BUNDESLIGA 9° GIORNATA[/df-subtitle]

Venerdì 26 ottobre

FRIBURGO-BORUSSIA MONCHENGLADBACH 3-1 [1’ rig. Petersen (F), 20’ rig T. Hazard (B), 57’ Waldschmidt (F), 94’ Holer (F)]

Sabato 27 ottobre

BORUSSIA DORTMUND-HERTHA BERLINO 2-2  [27′, 61′ Sancho (B), 41′, 90′ Kalou (H)]

FORTUNA DUSSELDORF-WOLFSBURG 0-3 [41′ Weghorst, 73′ Brekalo, 80′ Ginczek]

HANNOVER-AUGSBURG 1-2  [8′ Khedira (A), 63′ Finnbogason (A), 72′ Bebou (H)]

MAINZ-BAYERN 1-2  [39′ Goretzka (B), 48′ Boetius (M), 62′ Thiago (B)]

HOFFENHEIM-STOCCARDA 4-0 [48′ Brenet, 51′ Joelinton, 57′, 60′ Belfodil]

Domenica 28 ottobre

NORIMBERGA-EINTRACHT FRANCOFORTE [ore 13.30]

LIPSIA-SCHALKE 04 [ore 15.30]

WERDER BREMA-BAYER LEVERKUSEN [ore 18.00]

Classifica: 

Articolo precedenteTragedia a Leicester: Schianto in elicottero, a bordo il presidente e la figlia
Articolo successivoLiga: Atletico al primo posto momentaneo, aspettando El Clasico

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui