[df-subtitle]I bavaresi battono il Bayer e volano al primo posto. Prima vittoria stagionale per il Lipsia[/df-subtitle]Il sabato di Bundesliga ha visto vincere tutte le squadre di casa, eccetto il Wolfsburg fermato sul pari dall’Hertha Berlino.

Continua a macinare gli avversari il Bayern Monaco, che si aggiudica il big match contro il Bayer Leverkusen. All’Allianz Arena a partire forte sono però gli ospiti che passano al 5′ grazie al rigore trasformato da Wendell. Lo svantaggio carica i bavaresi che ribaltano la situazione in soli 9 minuti; al 10′ Tolisso con un preciso sinistro dall’interno dell’area trova il gol del pareggio, mentre al 19′ è strepitoso il tiro al volo con cui Robben batte per la seconda volta Hradecky per il sorpasso dei padroni di casa. A peggiorare le cose per il Leverkusen ci pensa Bellarabi che all’80’ si fa espellere per un brutto fallo ai danni di Rafinha, costretto al cambio. Con l’uomo in piu la squadra di Kovac trova anche la rete del tris con il perentorio colpo di testa di James Rodriguez su cross di Thiago. Il Bayern fa 3 su 3 e vola in testa alla classifica in solitaria.

Prima vittoria in campionato per il Lipsia che supera 3-2 l’Hannover. Partita subito pimpante e al 9′ minuto Poulsen trova il gol dell’1-0 con un facile colpo di testa. Immediata la reazione ospite che porta al pareggio di Fullkrug al 13′ minuto; bellissima la girata del bomber dell’Hannover che fulmina Gulacsi. Il Lipsia però prima del riposo si riporta avanti con il bel diagonale sinistro di Werner. L’attaccante tedesco si ripete al 63′ quando sul perfetto assist di Forsberg apre il piattone e firma il tris. Gli ospiti non si abbattono, anzi, e dopo appena due minuti riaprono il match grazie al sinistro di Albornoz che sorprende Gulacsi. Finisce cosi con il Lipsia che sale a quota 4 punti.

Vince a sorpresa il Dusseldorf contro il più quotato Hoffenheim. Minuti finali di entrambi i tempi decisivi per i neopromossi. Al 45′ Morales mette a segno la rete del vantaggio per i padroni di casa. A rovinare i piani del Dusseldorf ci pensa Nelson che al 88′ indovina l’angolo giusto per battere Rensing. All’ 88′ però Lukebakio fa ripartire la festa siglando con freddezza il rigore della vittoria.

Anche la vittoria del Mainz sull’Augsburg è arrivata nei minuti finali della partita. Ospiti, avanti all’82’ con Ji Dong Won , rimontati tra l’87’ e 93′ dalle marcature di Ujah e Maxim, che portano il Mainz a quota 7 punti in classifica.

L’unico pareggio di giornata è il 2-2 tra Wolfsburg e Hertha deciso dalle reti di Malli e Mehmedi per i Lupi e da quelle di Dilrosum e Duda per i berlinesi.

Crisi profonda per lo Schalke alla terza sconfitta in altrettante gare nel posticipo delle 18.30 sul campo del Monchengladbach. Le cose si mettono subito male per la squadra di Tedesco già sotto dopo 3 minuti; stacco perfetto di Ginter sugli sviluppi di un calcio d’angolo che non lascia scampo a Fahrmann. Al 76′ ecco il raddoppio dei padroni di casa; sponda di Plea per Hermann che di sinistro infila Fahrmann. Arriva troppo tardi il gol di Embolo che serve soltanto a rendere meno amara la sconfitta per i Royal Blue.

[df-subtitle]BUNDESLIGA 3° GIORNATA[/df-subtitle]

Venerdì 14 settembre

BORUSSIA DORTMUND-EINTRACHT FRANCOFORTE 3-1 [36′ Diallo (B), 68′ Haller (E), 72′ Wolf (B), 88′ Alcacer (B)]

Sabato 15 settembre

BAYERN MONACO-BAYER LEVERKUSEN 3-1 [5′ rig. Wendell (BL), 10′ Tolisso (BA), 19′ Robben (BA), 89′ James Rodriguez (BA)]

FORTUNA DUSSELDORF-HOFFENHEIM 2-1 [45′ Morales (F), 88′ rig. Lukebakio (F), 86′ Nelson (H)]

MAINZ-AUGSBURG 2-1 [82′ Won (A), 97′ Ujah (M), 93′ Maxim (M)]

LIPSIA-HANNOVER 3-2 [9′ Poulsen (L), 13′ Fullkrug (H), 40′ e 63′ Werner (L), 65′ Albornoz (H)]

WOLFSBURG-HERTHA BERLINO 2-2 [61′ Dilrosun (H), 87′ rig. Malli (W), 91′ Duda (H), 93′ Mehmedi (W)]

BORUSSIA MONCHENGLADBACH-SCHALKE 2-1 [3′ Ginter (B), 76′ Hermann (B), 93′ Embolo (S)]

Domenica 16 settembre

WERDER BREMA-NORIMBERGA [Domenica, ore 15.30]

FRIBURGO-STOCCARDA [Domenica, ore 18.00]

Classifica:

 

 

 

Articolo precedenteLiga: Il Barcellona rimonta la Real Sociedad, pareggiano le due di Madrid
Articolo successivoDimarco: “Una giornata che non dimenticherò mai”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui