BUNDESLIGA LEVERKUSEN CAMPIONE –

Servivano tre punti per il Bayer Leverkusen e tre punti sono arrivati, in casa, contro il Werder Brema grazie al rigore al 25′ di Boniface, Xhaka e tripletta di Wirtz nel secondo tempo: con sedici punti di vantaggio a quattro giornate dalla fine su Bayern Monaco e Stoccarda, la squadra ottimamente guidata da Xabi Alonso non può essere raggiunta e festeggia il suo primo storico campionato, rompendo, di fatto, il monopolio Bayern in Germania.

25 vittorie, 4 pareggi e 0 sconfitte, secondo miglior attacco e di gran lunga la miglior difesa con soli 19 gol subiti, meritato Meisterschale per le “Aspirine”, in corsa anche per l’Europa League: battuto 2-0 il West Ham, il ritorno giovedì a Londra nei quarti di finale.

CLASSIFICA

Bayer Leverkusen 79
Bayern Monaco 63
Stoccarda 63
Lipsia 56
Borussia Dortmund 56
Eintracht 42
Augsburg 39
Friburgo 39
Hoffenheim 36
Heidenheim 34
Borussia Moenchengladbach 31
Werder Brema 31
Union Berlino 29
Wolfsburg 28
Bochum 27
Mainz 26
Colonia 22
Darmstadt 14

 

OLTRE A BUNDESLIGA, LEVERKUSEN CAMPIONE…“, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:
  1. Verona-Genoa, Gilardino: “Complimenti a Baroni, consapevoli di ciò che ci aspetta. Futuro? Basta”
  2. Fiorentina-Atalanta, Gasperini: “Coppa Italia più fattibile ma non indispensabile per certificare il lavoro”
  3. Serie A, salvezza: Cagliari-Verona e Sassuolo-Udinese, stessi risultati nel pomeriggio di Pasquetta
  4. Premier League, 30esima giornata: Liverpool mette la freccia ma è tutto aperto
  5. Spareggi Euro 2024, ecco le ultime partecipanti: Georgia, Polonia e Ucraina
  6. Milan, Leao post EL: “Mi diverto facendo cose diverse, mi trovo bene in questo club speciale”
  7. Champions, Spagna-Italia 2-0: Inter e Napoli, cosa non è andato
  8. Infortunio Zirkzee, le condizioni dell’attaccante nella nota del Bologna
  9. Valencia-Real Madrid, Vinicius protagonista ma quante polemiche arbitrali: “Vittoria negata al Mestalla”
  10. Pescara, Zeman costretto a lasciare: il suo messaggio
  11. Verona-Juventus 2-2, il miglior Hellas della stagione: così al Bentegodi
  12. Verona-Juventus, Allegri: “Trasferta sempre complicata, serve attenzione nei dettagli”
  13. Barcellona, Xavi: “Lavoro non apprezzato nel quotidiano”. Al successore: “Divertiti, impossibile”
  14. Panchina d’oro, Spalletti: “Evoluzione continua, spero possano vincerla anche tanti altri bravi”
  15. Liverpool, intervista Klopp: “Amo tutto qui e non allenerò altro club inglese, mi fermo almeno un anno. Vorrei…”
  16. Morte Gigi Riva: lutto per la Sardegna e per il calcio italiano
  17. Roma-Verona, De Rossi nella prima conferenza: “Mi sento allenatore, l’obiettivo…”
  18. Roma-Verona, Baroni: “Nuove opportunità e presupposti per far bene, crescere e lottare, nonostante tutto”
  19. Verona, Sogliano: “Uniti, ritrovare carattere e ciò che è scattato l’anno scorso”
  20. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non  una soluzione
  21. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
Articolo precedenteNote dagli Inferi: cosa lascia in eredità Sassuolo-Milan?
Articolo successivoPremier League, 33esima: Liverpool e Arsenal sconfitte, guida il City

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui