E’ arrivato alla Lazio nell’estate 2017, ma finora Bruno Jordao ha trovato pochissimo spazio. In questo campionato solo 2 presenze per un totale di 29 minuti. Quella di domani sarà una grande occasione per provare a prendersi la squadra biancoceleste in ottica futura.

Così si legge nel sito de “La Gazzetta dello Sport“: “Il futuro in 90 minuti. La Lazio arriva all’ultima giornata della Serie A con il destino da definire. Non come l’anno scorso, quando affrontò l’Inter nello spareggio Champions League (poi perso), dato che i biancocelesti, avendo trionfato in Coppa Italia, hanno già conquistato la qualificazione all’Europa League. Il futuro questa volta è in bilico per molti giocatori. Da Milinkovic a Luis Alberto fino ad arrivare a mister Inzaghi, in vista della prossima stagione possono cambiare molte cose. E qualcuno potrebbe approfittarne. Bruno Jordao, per esempio, contro il Torino avrà una chance importante da sfruttare“.

Poi: “In estate la Lazio si incontrerà con il procuratore del giocatore (Jorge Mendes, lo stesso di Cristiano Ronaldo e Mourinho), con cui ha un ottimo rapporto, per discutere del futuro del ragazzo. La società vuole capire se puntare su di lui per inserirlo nella turnazione naturale della rosa, o se invece resterebbe ai margini anche nella prossima stagione. In tal caso si cercherebbe una nuova sistemazione che possa valorizzarlo al meglio. Prima però ci sono questi 90 minuti da giocare. I suoi primi da quando è in Italia“.

Articolo precedenteDall’Inghilterra: Conte vuole Bakayoko all’Inter
Articolo successivoGenoa, Prandelli:”Nessuna paura a Firenze, solo determinazione”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui