CORINI ESONERO – Adesso è ufficiale: Eugenio Corini non è più l’allenatore del Brescia. La sconfitta di Verona contro la squadra di Juric per 2 a 1 è stata fatale per far prendere questa decisione al presidente Cellino. Con un comunicato ufficiale apparso sul sito e sui social, la società Brescia Calcio BSFC comunicato l’esonero di Eugenio Corini.

Già nelle scorse settimane si era parlato di un esonero. La partita di ieri è stata dunque decisiva. La notizia era nell’aria, ma si pensava che Corini potesse rimanere almeno fino a dopo la sosta.

Corini è una ex bandiera in campo del Brescia. Corini a Brescia  è cresciuto calcisticamente oltre a essere nato nella sua provincia, Eugenio Corini è stato anche l’artefice della promozione che ha riportato in A le rondinelle dopo ben otto stagioni di purgatorio. L’inizio di stagione del Brescia per la verità, non era stato così negativo anche se la classifica a oggi non sorrideva:.7 punti in 10 partite. Terz’ultimo posto, ma anche salvezza ampiamente alla portata visto che le squadre al momento sono tutte punto a punto, fino alla parte sinistra della classifica dei serie A.

Nelle prossime ore il Brescia comunicherà il nuovo allenatore. Questi i nomi in corsa come successori di Eugenio Corini dopo il suo esonero: Diego Lopez, ex Cagliari Fabio Grosso, ex giovanili della Juventus, Cesare Prandelli, Davide Ballardini e Giuseppe Iachini, ma attenzione anche a qualche nome più di spessore dell’ultimo momento.

Chi arriverà in panchina potrà contare su un’ottima rosa. Oltre a Sandro Tonali, Mario Balotelli, Alfredo Donnarumma e l’ex Juventus Romulo sono uomini importanti per puntare alla salvezza.

Articolo precedenteEverton-Tottenham: tremendo infortunio per Andrè Gomes, espulso Son
Articolo successivoCagliari, che vittoria a Bergamo: applausi e il sogno continua. Un commento sul momento rossoblù

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui