BRESCIA CORINI RISCHIA ESONERO – Quello tra il Brescia  e Corini è un tira e molla degno di una storia d’amore. Riporta le rondinelle in Serie A; inizia bene, viene esonerato, poi richiamato. Quando ritorna al posto di Grosso il Brescia ritorna alla vittoria, ma ora, nuovamente, non sa più vincere.

Domenica il Brescia ospiterà l’Udinese, sfida delicatissima nella quale la squadra lombarda si giocherà una fetta di salvezza, ma potrebbe, nuovamente, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, farlo senza Corini in panchina.

Mai troppo amato né dalla propria tifoseria, né dalla propria dirigenza, Corini potrebbe nuovamente lasciare Brescia. Cellino sta pensando a Diego Lopez per sostituirlo. Diego Lopez è stato agli ordini di Cellino anche ai tempi di Cagliari, sia come allenatore che come giocatore, c’è però un problema. Nonostante Cellino voglia cambiare, Corini ha incassato la fiducia dalla propria squadra, molto legata al tecnico e ai suoi metodi. Il problema, però, è che il Brescia non vince da sette turni, dove ha conquistato un solo punto – contro il Cagliari. Ed è passato in un mese e mezzo, da una buona classifica, con una serie A tenuta per i denti, all’ultimo posto.

Ma il tira e molla continua dicevamo: la rottura fra Cellino e Corini sarebbe avvenuta per i mancati rinforzi richiesti dal tecnico, sostiene la Gazzetta dello Sport; domenica dopo l’ennesima sconfitta la società in un primo momento aveva ribadito la fiducia salvo, nella serata di ieri, aprire nuovamente alla rottura. Tutto ciò non fa il gioco della squadra, dell’allenatore, né permette di lavorare in tranquillità con la speranza di ottenere una salvezza che a oggi appare più lontana dei 4 punti che dividono le rondinelle dal Lecce.

Articolo precedenteBernardeschi: “Che orgoglio andare al Barcelona…”
Articolo successivoInter Miami: obiettivo Modric. Ingaggio da 10 milioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui