Brescia Cellino – L’idea di portare a termine il campionato di Serie A è sempre più concreta. Riguardo questa ipotesi, però, c’è anche chi è scettico come il presidente Massimo Cellino. Dopo aver lasciato delle dichiarazioni nei giorni scorsi, infatti, Cellino ha rilasciato nuove dichiarazioni alle pagine de La Gazzetta dello Sport. Di seguito le parti salienti riportate da gianlucadimarzio.com:

Non si può riprendereper una lunga serie di ragioni. Il mio discorso si basa su due pilastri: il rispetto della salute e la salvezza del sistema calcio. Dopo aver perso questa stagione, rovineremo anche la prossima che sarà decisiva per ripartire”.

E ancora:
Qui a Brescia abbiamo i camion che trasportano i morti. Siamo al centro dell’epidemia, tutte le date sono sballate. In ogni caso i calciatori vengono da 45 giorni di totale inattività e hanno bisogno di un mese di allenamento solo per rimettersi in forma”.

Brescia Cellino  – Qualcuno crede che Lei lo faccia perché ultimo in classifica.
Lotito l’altro giorno mi ha detto che non voglio giocare per salvarmi. Da che pulpito, lui che fa fuoco e fiamme perché pensa di vincere lo scudetto. A me di retrocedere non frega nulla: finora ce lo siamo meritati e anche io ho le mie colpe”.

Articolo precedenteGurenko Dinamo Minsk: “Indimenticabili gli anni con Capello. Sulla frase del presidente Lukashenko…” – ESCLUSIVA EC
Articolo successivoQuali sono i 10 giocatori che guadagnano di più?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui