Zampata in pieno recupero: il Palmeiras piega il Santos e vince la Libertadores

Zampata in pieno recupero: il Palmeiras piega il Santos e vince la Libertadores

“Bonaccia tecnica”. Questa è la miglior definizione, data dal cronista di DAZN Stefano Borghi, per la finale tutta brasiliana di Copa Libertadores disputata al Maracanà tra Santos e Palmeiras. Pochissime occasioni, 7 ammoniti, espulso nel finale l’allenatore dell’ex squadra di Pelé, Cuca, negli 8 minuti di recupero concessi dal direttore di gara.

Ed è proprio in questi minuti che arriva la testata di Breno, entrato dalla panchina, che consegna la seconda Libertadores al Palmeiras, secondo trionfo dopo quello del 1999, quando i brasiliani allenati da Felipe Scolari sfidarono e persero contro il Manchester United a Tokyo per l’Intercontinentale. Era il Palmeiras di Zinho, Roque Junior e Cesar Sampaio e in passato fu anche la squadra di Roberto Carlos.

E saranno loro a disputare il mese prossimo il Mondiale per Club in Qatar; nel tentativo di arrivare anche lì in finale e sfidare il Bayern campione d’Europa.

Davanti a 500 spettatori stipati tutti in una tribuna e opportunamente divisi, la rete decisiva è arrivata poco dopo una rissa che ha coinvolto l’allenatore del Santos che aveva impedito a un avversario di recuperare la palla oltre la linea laterale. E quando sembrava che i supplementari fossero dietro l’angolo, la zuccata del classe 1996 fa morire il match, dopo 96 minuti di sbadigli.

Le due squadre avevano eliminato River e Boca Juniors in semifinale. Il Santos perde la seconda finale di Libertadores dopo quella del 2003 proprio contro il Boca. “Quest’anno avevamo lavorato molto sui cross, ho visto che la palla scendeva bene…” ha detto Breno.

Nei biancoverdi di mister Abel Ferreira (182 panchine in carriera, con il 65% di vittorie), vecchie conoscenze italiane. Luiz Adriano, ex milanista, Felipe Melo (Inter, Juventus e Fiorentina) e Gustavo Gomez, che giocò qualche partita nel Milan di Montella e che ha alzato il trofeo da capitano.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/europacalcio.it/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply