[df-subtitle]Il tecnico parla alla vigilia della sfida contro i costaricensi[/df-subtitle]Giorno di vigilia in casa Brasile, che dopo il pareggio all’esordio contro la Svizzera, afforonterà il Costa Rica con un unico obiettivo: vincere.

Partita che rischia di essere già decisiva per i verdeoro come confermato dal commissario tecnico Tite, che sull’incontro di domani ha detto: “Visto che abbiamo pareggiato la prima partita, quella di domani è una partita fondamentale, e ne siamo consapevoli. Abbiamo bisogno dei tre punti e quindi ci vuole una maggiore efficacia offensiva. La formazione sarà la stessa vista contro la Svizzera. Neymar ci sarà, avrebbe bisogno di qualche partita per essere al massimo, ma siamo al Mondiale e non c’è tempo. Neymar ha le caratteristiche del calcio brasiliano fatto di finte, rientri e dribbling. Non vedo cosa ci sia di male“.

 

 

Articolo precedenteRussia 2018 – GRUPPO D: Argentina – Croazia 0-3, Messi quasi a casa
Articolo successivoLipsia, dalla stagione 2019/2020 in panchina ci sarà Nagelsmann

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui