[df-subtitle]Il brasiliano si riappropria della fascia da capitano dopo due anni[/df-subtitle]

Due anni fa fu l’ultima apparizione del Neymar capitano della Nazionale Brasiliana. Dopo la Copa America 2015 – dove Neymar venne espulso contro la Colombia per una pallonata ad Armero – piovvero molte critiche sul talento del PSG, reo secondo la stampa carioca di non essere maturo per la mansione di capitano della Selecao. Neymar resistette e condusse con la fascia la braccio, la Nazionale Olimpica alla vittoria nell’Olimpiade di due anni. Finita la competizione, O’ Ney decise di non indossare più la fascia, poi andata a rotazione ai vari Miranda, Thiago Silva e Marcelo.

Da oggi però la rotazione non sarà più apportata nel Brasile. Infatti il CT Tite ha dichiarato in conferenza stampa che il capitano in pianta stabile del Brasile, sarà proprio Neymar. Tite ha affermato che l’ex Santos è oramai maturo e che tale decisione è la più giusta per la selezione del suo paese. Ecco le parole del calciatore alla stampa:

Ho accettato perché ho imparato tanto e imparerò ancora tanto. Avere questa responsabilità sarà una buona cosa per me. Il Mondiale? Sono state dette tante cose brutte su di me, ma ho preferito stare zitto e non rispondere. Io, così come i miei compagni, ho cercato di dare il cento per cento, credevamo tanto di poter vincere questi Mondiali ma non è stato possibile e me ne scuso coi nostri tifosi”

Articolo precedentePremier League, Pogba: “Addio allo United? Non sono io che ne parlo…”
Articolo successivoNations League, Italia – Polonia 1-1: Zielinski sblocca la gara, pareggia Jorginho

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui