Brasile-Mourinho – Josè Mourinho si sente allenatore di club e come tale vorrebbe rimanere per il maggior tempo possibile. Stando a quanto raccolto da “Gianluca Di Marzio“, infatti, lo “Special One” avrebbe declinato la proposta arrivata dalla Federcalcio Brasiliana che lo avrebbe voluto alla guida della Nazionale verdeoro.

Brasile-Mourinho – Tutto era partito da un’intervista rilasciata da Carlos Alberto, calciatore brasiliano allenato da Mourinho ai tempi del Porto, ai microfoni di “Mundo GV“, emittente dove il centrocampista aveva dichiarato che il tecnico giallorosso avrebbe potuto avere un futuro come commissario tecnico dei cinque volte Campioni del Mondo. Nonostante Mourinho abbia ricevuto diverse “chiamate illustri” per fargli ricoprire questo ruolo dunque, tra le quali anche una di Ronaldo il “Fenomeno”, la sua risposta sarebbe stata un secco e deciso NO. Il vincitore del Triplete con l’ Inter, quindi, vuole continuare alla guida della Roma, club con cui ha un contratto sino al 2024.

LEGGI ANCHE:

  1. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  2. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani”
  3. Jorginho: “Dura senza Mondiale ma che finale. Sorpreso dal Newcastle, non dall’Arsenal. Potter…”
  4. Verona, Setti-Sogliano-Marroccu: “Insieme per il bene Hellas, cerchiamo impresa”
  5. Verona, Sogliano ritorna in dirigenza: ufficiale
  6. Juventus, Agnelli: “Problema collettivo, Allegri resta fino alla fine”
  7. Festival dello Sport, Batistuta e Zanetti in famiglia tra Serie A e Argentina
  8. Festival dello Sport, Zeman: “Nessun rimpianto, contento se si gioca bene e si fa emozionare”
  9. Ranocchia, messaggio di addio: “Spenta la passione, ricevuto e spero dato”
  10. Italia, Raspadori: “Ambizione, equilibrio, non mettersi limiti. Mi esprimo meglio…”
  11. Brighton, De Zerbi per quattro anni: ufficiale
  12. Inter, Marotta: “Rosa all’altezza gestita bene da Inzaghi, miglioriamo”
  13. Mihajlovic, lettera a Bologna: “Dato tutto, non è stato solo sport”
  14. Napoli-Liverpool, Spalletti: “Sempre grande emozione a questi livelli”
  15. Real Madrid, Casemiro: “Tempo di una nuova sfida. Fosse stato per i soldi…”
  16. Milan, Florenzi: “Cercheremo di ripeterci e fare un passo in più. Origi, Adli…”
  17. Verona, Henry si presenta: “Importante la fiducia, cerco conferme e miglioramenti”
  18. Empoli, Destro: “Si lavora benissimo, grandi obiettivi in annata importante”
  19. Verona, Cioffi si presenta: “Dopo Juric-Tudor una sfida, avanti sulla stessa linea ma…”
  20. Fiorentina, Pradè: “Non si è dato il giusto merito a quanto fatto. Jovic e il mercato…”
Articolo precedenteMontella sul Napoli: “merita di vincere lo Scudetto. Sarebbe…”
Articolo successivoUfficiale: Roberto Martinez è il nuovo allenatore del Portogallo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui