Yassine Bounou, estremo difensore del Siviglia, sarebbe il prescelto sulla lista di Luis Enrique per il post Donnarumma

Porte girevoli al Paris Saint Germain. La profonda rivoluzione messa in atto nel club potrebbe coinvolgere anche Gianluigi Donnarumma, portiere reduce da una stagione in chiaroscuro nella Ville Lumière. L’ex portiere del Milan, secondo quanto riportato dalla Francia, potrebbe finire nel vortice di cambiamenti previsti dal nuovo corso targato Luis Enrique, nel quale, il classe 1999, non risulterebbe tra gli imprescindibili del tecnico catalano.

L’ex allenatore del Barcellona e della Nazionale spagnola, come annunciato dal portale Footmercato, avrebbe richiesto alla dirigenza di intavolare discorsi concreti con il Siviglia per l’ingaggio di Bounou, più semplicemente Bono, reduce da una grandissima stagione tra club e Nazionale marocchina. Dopo aver raggiunto uno storico quarto posto al Mondiale in Qatar, l’estremo difensore ha parato le speranze della Roma di bissare il successo europeo successivo alla vittoria della Conference League datata 2022.

Il portiere marocchino si è rivelato grande protagonista della Finale di Budapest, risultando decisivo ai fini del risultato in più di un’occasione. La grande ascesa di Bounou potrebbe aprirgli definitivamente le porte di una big del calcio europeo, con Luis Enrique ammaliato dalla personalità e dalla qualora tecnica del portiere nelle ripartenza dal basso, vero marchio di fabbrica dello spagnolo. La trattativa non sarebbe ancora ben indirizzata verso la conclusione, considerando il rifiuto del Siviglia all’ultima offerta di 12 milioni di euro ma, nei prossimi giorni il Paris Saint Germain tenterà un nuovo assalto.

Oltre all’articolo: “Bounou, l’ultima idea del Psg per sostituire Donnarumma”, leggi anche:

Articolo precedenteLa Lazio si muove per Ricci: domani meeting per Kamada
Articolo successivoMalcom, altra incredibile operazione araba quasi completata

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui