Mercato Bologna: la dirigenza felsinea avrebbe allacciato i primi contatti per Emil Holm e Christian Koamè, nomi richiesti da Italiano

Dopo aver realizzato il sogno di poter partecipare alla prossima edizione della Champions League, per il Bologna è giunto il momento di vivere la nuova, elettrizzante realtà attraverso una sessione estiva del mercato ambiziosa e ben definita. Sistemata la questione panchina mediante l’ingaggio di Vincenzo Italiano, la società emiliana starebbe prendendo nota, dalla lista dei desideri stilata dal nuovo allenatore, dei calciatori più funzionali al nuovo progetto. Tra questi, sarebbero sicuramente presenti i profili di Emil Holm, terzino svedese e Christian Kouamè, attaccante della Fiorentina.

Stando a quanto riferito da Gianluca Di Marzio, dopo il mancato riscatto del cartellino da parte dell’Atalanta, Holm dovrebbe nuovamente lasciare lo Spezia senza passare dal via. Un incontro tra i liguri e il Bologna sarebbe già stato preventivato per lunedì 24 giugno, al fine di raggiungere un accordo che possa rendere lo svedese il primo rinforzo in vista della prossima stagione. Situazione analoga per Kouamè, il cui ingaggio avrebbe definitivamente compromesso il futuro in Emilia di Alexis Saelemaekers, esterno belga che ritornerà al Milan già a partire da luglio, in attesa di ulteriori novità sul fronte mercato. La cifra inizialmente stanziata per il riscatto del cartellino del classe 1999 dovrebbe essere riversata sull’attaccante della viola, fedelissimo di Vincenzo Italiano.

Oltre all’articolo: ” Bologna, pronto il mercato per la Champions: Holm e Kouamè i primi colpi”, leggi anche:

  1. Ranieri: “Cagliari impresa insostituibile, restano i tifosi. La Nazionale…”
  2. Udinese, Pozzo autocritico: “Anno particolare, ho avuto paura, il progetto non era questo”
  3. Verona, Sogliano: “Ritorno grande soddisfazione, uniti nelle difficoltà. Baroni, Ngonge, il mercato belga e olandese…”
  4. Verona, Setti: “Senza rivoluzione nessuna salvezza, viviamo di plusvalenze”
  5. Ranieri: “Cagliari, chiuso un cerchio, forse una Nazionale in futuro. Atalanta meravigliosa”
  6. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
Articolo precedenteCalzona: “Scritte e dette tante falsità durante i miei mesi a Napoli”
Articolo successivoInter, vicino Martinez: Oristanio come contropartita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui