Prima conferenza stampa per Sinisa Mihajlovic, alla sua seconda esperienza a Bologna. Queste le sue principali dichiarazioni:

Sono stato qua dieci-undici anni fa, sono stato molto bene. Avevo tanta voglia di lavorare, non ce la facevo più a stare a casa, mia moglie per poco non mi buttava fuori, e allora preferivo andare via da solo. Questa squadra si può salvare, questo compito è molto difficile ma sono fiducioso e sono convinto che lo sono anche i  giocatori”.

I primi messaggi alla squadra:Dobbiamo fare tutto in fretta, se in altre squadre si può fare in un mese, noi dobbiamo farlo in sette giorni; ho chiesto la concentrazione e voglia di fare le cose e prima mettono in pratica le cose, meglio è. La squadra nell’ultima partita ha toccato il fondo“.

Il mercato: “Voglio un rapporto sincero, sanno se c’è dove c’è bisogno di intervenire”.

Mihajlovic conclude: “La mia storia dice sempre che ho fatto sempre meglio dell’allenatore precedente e i successori non hanno fatto meglio. Le sfide mi piacciono“.

Articolo precedenteAncelotti:”Allan è un nostro giocatore,sostituito per mettere un attaccante”
Articolo successivoSky, Modugno: “Unico rimpianto del Napoli? Higuain”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui