[df-subtitle]Nel mirino Di Vaio, Bigon e Fenucci. La squadra sarà impegnata martedì sera contro il Milan[/df-subtitle]

Non si placa la contestazione in casa Bologna, iniziata in maniera pesante dopo la sconfitta di domenica ad Empoli. Questo pomeriggio, attorno alle 14,30, davanti al centro sportivo di Casteldebole sono apparse tre croci con scritti i nomi dei dirigenti Di Vaio, Bigon e Fenucci, ritenuti in parte responsabili di questa difficile situazione.

La squadra è terzultima a soli 11 punti, e martedì sera sarà impegnata contro il Milan. Il club ha già denunciato l’accaduto, e, dal canto loro, i gruppi della Curva Andrea Costa hanno già preso le distanze dal fatto.

FONTE IMMAGINE: www.zerocinquantuno.it

Articolo precedenteLazio, rientrano Marusic e Badelj
Articolo successivoDall’Argentina: il Cagliari ci prova per Nandez del Boca

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui