spot_img
HomeSerieAJuventusBernardeschi: "I portieri sono matti, io sempre a disposizione di Allegri"

Bernardeschi: “I portieri sono matti, io sempre a disposizione di Allegri”

-

Oggi su Tuttosport è uscita un’intervista a Federico Bernardeschi, duttile esterno offensivo della Juventus e della Nazionale. Questo è un estratto dell’intervista all’ex viola:

“Da bambino mi immaginavo con grandi campioni in una grande squadra: ora ci sono Bisogna sempre avere obiettivi individuali e armonizzarli con quelli di gruppo: così si dà il top. L’anno scorso l’infortunio mi ha bloccato nel momento migliore: il bilancio resta buono ma siamo tutti pronti a fare meglio. Il ruolo? Imparare qualcosa di nuovo è un piacere.”

“Se c’è un uomo degli scherzi che ha raccolto l’eredità che una volta era di Pirlo? Direi Alex Sandro, ma anche Perin e Pinsoglio. Sì, loro: i portieri sono i più matti. Tirano un po’ su tutti. Ma davvero, siamo un bel gruppo nel complesso: sono felice di farne parte.”

“Il fatto è che quando il mister ha bisogno, un professionista deve essere lì pronto e mettersi a disposizione. Oltretutto, da un punto di vista personale, se c’è l’occasione di imparare un altro ruolo rispetto a quello che si fa abitualmente, penso alla mezzala, beh, non è un problema ma un piacere e un’opportunità in più per migliorare.”

” Se a Firenze non hanno digerito la mia scelta di giocare nella Juventus? Altroché. Anzi, ce ne fosse soltanto qualcuno ne sarei felice… Ma sono scelte. Scelte che un calciatore fa per professione, con l’obiettivo di crescere e di maturare. E io non mi sono mai pentito della mia scelta, ogni giorno sono sempre più orgoglioso di fare parte di questa grande società.”

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Verona Cagliari Serie A

Verona-Cagliari, 15a giornata: cronaca e tabellino [LIVE]

0
Hellas Verona reduce dalla sconfitta contro la Sampdoria di qualche giorno fa dopo una lunga serie di risultati positivi e ottime gare; sardi ultimi...