Bergomi Capello Coronavirus: è lite in tv

Bergomi Capello Coronavirus: è lite in tv

BERGOMI CAPELLO – Sono state due bandiere del calcio italiano, due grandi  giocatori. Poi uno è diventato uno degli allenatori più vincenti e stimati della storia del calcio mondiale. Mentre l’altro si è ritagliato un ruolo di spalla televisiva delle emittenti private. Oggi Fabio Capello si gode la sua pensione con alcune comparsate sempre interessanti da seguire su Sky dove naturalmente Beppe Bergomi è uomo di casa oltre che di punta. E nelle scorse settimane ha raccontato di essere risultato positivo al test del Coronavirus: «Per oltre due settimane sentivo sempre brividi di freddo. Non stavo bene, avevo sempre dolori ed ero fiacco. Non riuscivo a sedermi per i dolori alla schiena  ma non avevo né tosse né febbre alta: ho avuto problemi all’olfatto, ma non ai polmoni».

Domenica sera, però, come raccontato dal Corriere della Sera, sono stati protagonisti di un furibondi litigio nel salottino di Sky Calcio Club. Queste le parole riportate dal quotidiano milanese.

BERGOMI CAPELLO – Capello: «Un ritiro di 40 giorni? Cosa volete che sia per i calciatori, c’è gente che ha perso il lavoro oppure è in cassa integrazione. Non nascondiamoci, finanziariamente il calcio ha bisogno di ripartire» Bergomi ha invece risposto così: «Bravo, ora prenditi l’applauso, ma non è giusto. Stai facendo delle affermazioni demagogiche, molto demagogiche. Non si può pensare di tenere questi ragazzi per quattro settimane di ritiro adesso e poi fargli iniziare il campionato. Sottovalutiamo l’aspetto psicologico, è troppo. Sono ragazzi giovani, ognuno ha una sensibilità diversa. Non tiriamo in ballo il fatto che guadagnano tanto».

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/europac3/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply