Beltràn, attaccante della Fiorentina, ha concesso un’intervista nel corso della quale ha confessato l’interesse del Real Madrid e della Roma

Otto reti stagionali in tutte le competizioni, sei delle quali in Serie A, per un attaccante duttile e dal sicuro avvenire. Lucas Beltràn sta ripagando l’investimento oneroso effettuato dalla Fiorentina in estate per assicurarsi uno dei centravanti più promettenti del panorama argentino, ricco di talenti pronti a brillare in giro per l’Europa. Con l’arrivo in viola di Belotti, tra l’altro, il classe 2001 sta tentando di conquistare, a suon di prestazioni, le gerarchie della trequarti di Vincenzo Italiano in un ruolo non proprio consono, vale a dire, a ridosso dell’unica punta, in qualità di trequartista. Beltràn si sta rendendo protagonista di una buona stagione in viola, anche se le prospettive, nell’estate che ha sancito il trasferimento sulle rive dell’Arno, sembravano diverse e indirizzarlo verso Madrid, con il Real fortemente interessato al profilo del centravanti argentino.

Intervenuto ai microfoni di Eurosport, lo stesso numero 9 viola ha confessato una trattativa in essere con i Blancos prima di scegliere definitivamente la strada che l’ha condotto a Firenze: “Mi volevano sia il Real Madrid che la Roma, ma ho scelto questa splendida città, questa grande squadra e l’ho comunicato a mio fratello una mattina, appena mi sono svegliato: sapevo sarebbe stata la scelta giusta e sono felicissimo di essere qui. Qualche mese fa, poi, prima di optare per la Nazionale argentina per una questione prettamente affettiva e personale, una questione di famiglia, sono stato contattato da Roberto Mancini per un’eventuale convocazione per la Nazionale italiana. L’ho ringraziato molto, ma ha prevalso il cuore”, ha affermato Beltrán.

Oltre all’articolo: “Beltràn: “Mi voleva il Real, ma ho scelto la viola. Sulla Nazionale…”, leggi anche:

 

  1. Calendario Atalanta, da Milano (due volte in 72 ore) a Napoli: un mese e mezzo che dirà molto
Articolo precedenteBologna, il papà di Fabbian: “Vedremo cosa deciderà l’Inter”
Articolo successivoJuventus, l’agente di Rugani e il richiamo alla società per il rinnovo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui