Tuchel, tecnico del Bayern Monaco, potrebbe ricevere l’esonero ben prima dell’addio già preventivato a fine stagione: la conferma di Eberl

Domenica di passione per Thomas Tuchel, il quale potrebbe esonerato ben prima dell’addio, già comunicato dal Bayern Monaco, sulla panchina dei bavaresi. La clamorosa sconfitta per 3-2 nel corso del ventottesimo turno della Bundesliga e la contemporanea vittoria, consueta, del Bayer Leverkusen, ha portato i tedeschi a 16 punti dal primo posto. Aggravante, la rimonta subita nel secondo tempo dopo il doppio vantaggio accumulato nei primi quarantacinque minuti, complici le reti di Kane e di Gnabry. Dal minuto cinquanta, la resa bavarese, probabilmente dovuta a più di un pensiero rivolto all’andata dei quarti di finale della Champions League, contro l’Arsenal, ha consentito alla piccola realtà, Heindenheim, di ribaltare le sorti del match andando a vincere 3-2 e regalandosi una giornata da sogno.

Al contrario, in caso di eliminazione anticipata dalla massima competizione europea, il Bayern Monaco potrebbe certificare una stagione da incubo, con andamento ben al di sotto delle aspettative malgrado una rosa, sulla carta, nettamente più forte delle avversarie. In caso di risultato negativo contro il Colonia, di sabato prossimo, il club consegnerebbe il Titolo nelle mani del Bayer Leverkusen di Xabi Alonso undici anni consecutivi dopo l’ultimo passaggio di consegne al Borussia Dortmund. Il destino di Tuchel è già ufficialmente segnato a fine stagione, con tanto di comunicati, ma l’avventura del tecnico potrebbe terminare, addirittura, in anticipo. La conferma giunge da Max Eberl, direttore sportivo dei bavaresi:

Bayern Monaco, Tuchel a rischio esonero prima ancora dell’addio

Non è sempre colpa dell’allenatore, ma non posso garantire che finirà la stagione“, ha dichiarato il dirigente. Stando a quanto appreso, Tuchel presenzierà alla sfida di Champions League di martedì, ma un eventuale risultato negativo segnerà la fine dell’esperienza sulla panchina bavarese con due mesi di anticipo rispetto quanto già annunciato. Al Bayern Monaco lo sguardo è rivolto al futuro, con Antonio Conte, ex tecnico di Juventus e Inter, grande candidato per la successione di Tuchel.

Articolo precedenteInter, l’ombra del bilancio e l’esposto di Jdentitá Bianconera: palla alle Procure
Articolo successivoNote dagli Inferi, cosa lascia in eredità Milan-Lecce?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui