BASILE CESSIONE FIORENTINA COMMISSO – Massimo Basile, corrispondente da New York del Corriere dello Sport, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Sportiva circa il possibile passaggio di proprietà della Fiorentina, dai Della ValleRocco Commisso:

Queste le sue parole: “La notizia circolava da giorni, il New York Times ha messo il sigillo. Ancora non c’è la firma finale, l’accordo è molto avanti, a New York c’è prudenza e si vuole parlare quando sarà tutto nero su bianco. Rispetto alle classiche proprietà straniere ci saranno due novità: lo stadio non è l’elemento fondamentale, e poi sarà sempre presente attraverso suoi uomini di fiducia”.

BASILE CESSIONE FIORENTINA COMMISSO – “Se investirà tanto? Ha un patrimonio da 4,9 miliardi di dollari e ha fatto tanti grandi investimenti – prosegue Basile – ma come tutti gli industriali di successo non sperpererà soldi, cambierà comunque l’assetto. Lui tifoso juventino? Da bambino, prima di partire per gli Stati Uniti, è molto attaccato all’Italia e sa di calcio. Pensate che l’ho visto palleggiare con i mocassini a 70 anni. Conosce la Fiorentina dai tempi di Antognoni e Bertoni, non è come Pallotta che vede nel calcio solo un business”.

LEGGI ANCHE:

  1. Dall’Inghilterra: Fiorentina su Masuaku del West Ham
  2. Fiorentina, il Bayern Monaco forte su Chiesa
Articolo precedenteBoninsegna: “Inter, Champions per salvare la stagione”
Articolo successivoBencivenga sull’addio di De Rossi: “Mi è crollato il mondo addosso”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui