[df-subtitle]Valverde: “Nainggolan è un giocatore essenziale perché trasmette energia, ha un gran tiro e poi è bravo nel pressing”[/df-subtitle]

In vista della partita di domani sera a San Siro tra Inter e Barcellona, il tecnico “blaugrana” Ernesto Valverde ha parlato in conferenza stampa.

Queste alcune delle sue dichiarazioni: “Ci aspettiamo un’Inter simile a quella vista al Camp Nou, ma anche più aggressiva. Vorranno tenere la palla, giocare nel loro campo: una squadra intensa che vuole dominare le partite, senza subire. Che vuole portare la partita dove vogliono. Sono in ottima forma, stanno vincendo tante partite e sono ben messi in Serie A. Ci aspettiamo l’Inter migliore. Non voglio pensare a nulla, noi ci prepariamo alla gara: ci piacerebbe vincere, rimanendo in testa. Ovviamente ora non c’è nessuna squadra già agli ottavi, pensiamo solo a domani“.

Su Messi: “Aspettiamo, io ho convocato tutti: Leo è in quel momento in cui può essere disponibile o meno, ma non lo sappiamo ancora con certezza. Vediamo dopo l’allenamento, vogliamo non si faccia male di nuovo. C’è la possibilità che giochi all’inizio, che vada in panchina e non giochi o che vada in panchina e giochi: non posso dire niente, ripeto che non voglio correre rischi“.

Poi su Nainggolan: “E’ giocatore essenziale perché trasmette energia, ha un gran tiro e poi è bravo nel pressing: è fondamentale per l’Inter. Ha segnato con il Genoa, entrando alla fine. Noi facciamo caso a tutto, dobbiamo capire come si comporta l’avversario in campionato: ha vinto 5-0 col Genoa, domani sappiamo che potrebbero giocare in maniera diversa“.

Articolo precedenteFiorentina, Pezzella: “Dobbiamo gestire meglio i vantaggi, sul rigore di sabato…”
Articolo successivoPSG, Tuchel: “Napoli collaudato e forte. Cavani? Dobbiamo decidere”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui